Marina Rinaldi, “Fun Japan” la collezione p/e 2016 tra curvy, arte e gioia

Nutro molta stima verso quella moda che è attenta alle donne e alle loro reali esigenze e non è semplicemente un’auto glorificazione dello stilista e del suo estro creativo.
Sempre più spesso assistiamo a collezioni inutili, abiti importabili e spesso brutti.


Marina Rinaldi, “Fun Japan” la collezione p/e 2016 tra curvy, arte e gioia


Oltre all’attenzione per le curvy, ormai un marchio di fabbrica, la collezione primavera estate 2016 di Marina Rinaldi riserva non poche sorprese, quella più importante è il connubio con l’arte giapponese.
Il rapporto di Marina Rinaldi con l’arte non è nuovo, basti pensare per esempio alla collaborazione con Joana Vasconcelos e con la fotografa americana Amy Arbus.


Marina Rinaldi, “Fun Japan” la collezione p/e 2016 tra curvy, arte e gioia


La cultura giapponese si avvicina allo stile di Marina Rinaldi, uno stile che mai perde di vista le donne reali, realizzando capi che possano soddisfare le esigenze delle donne formose , perché curvy è bello…
Marina Rinaldi ha coinvolto per la nuova collezione Tsumori Chisato, stilista giapponese di base a Parigi e Britney Hamada, un’eccentrica mangaka. Per Britney Hamanda essere curvy non vuol dire rinunciare alla femminilità o alla moda perché: “Tutto è nella consapevolezza del proprio viso, del proprio corpo e dei propri punti di forza, oltre che nella scelta della taglia che meglio si adatta al corpo.”


Marina Rinaldi, “Fun Japan” la collezione p/e 2016 tra curvy, arte e gioia


Sempre a proposito delle curvy Tsumori Chisanto dice che: “tutte le donne possono essere eleganti: è solo una questione di sicurezza di sé. Spero di riuscire ad aiutarle, proprio vestendole. E vorrei che tutte le donne, non solo quelle curvy, apprezzassero questa collezione. Il mio “pensiero felice” è davvero per tutte.”
Dal trio Rinaldi, Chisanto e Hamada nasce la linea “Fun Japan”, con uno stile divertente e coloratissimo, dalle linee morbide e comode, semplici e fluide, i tessuti sono preziosi, le tinte predilette sono il verde prato, il rosso lacca, l’indaco, l’acquamarina.


Marina Rinaldi, “Fun Japan” la collezione p/e 2016 tra curvy, arte e gioia


La collezione “Fun Japan” primavera/estate 2016 di Marina Rinaldi è un inno alla gioia e a una femminilità non artefatta e costruita, a un modo di essere donne con la propria morbidezza, un inno ad una eleganza che è per tutte, per le mamme, le nonne, le donne non più giovanissime e magrissime, perché non c’è forse niente di più bello della morbidezza del corpo femminile.
La ricerca della perfezione, inutile e autoreferenziale lasciamola a quel nutrito parter di stilisti che amano solo se stessi e vestono donne ideali e non sanno vestire per davvero le loro mamme.


Marina Rinaldi, “Fun Japan” la collezione p/e 2016 tra curvy, arte e gioia


http://www.beautifulcurvy.com

TODAY

06 Jul

Monday

Le Rubriche

Photo Gallery