foto-lamore-merita-da-dx-simonetta-greta-roberta-verdiana-1

“L’AMORE MERITA”: UN SINGOLO DA DISCO D’ORO CONTRO L’OMOFOBIA

Personalità e grinta da vendere: due tratti vincenti che hanno condotto, passo dopo passo, Simonetta Spiri, Greta Manuzi, Roberta Pompa e Verdiana Zangaro, verso il tanto ambito disco d’oro per il brano L’amore merita grazie ad un totale di 25 mila copie vendute. Dal loro passato come concorrenti a San Remo Giovani, X Factor ed Amici, le quattro cantanti “in erba” hanno inciso la primavera scorsa il brano divenuto protagonista dell’attenzione di critica, fans e stampa per l’importante tema trattato: l’omofobia. Fino ad arrivare al disco d’oro della scorsa settimana, festeggiato con una serata eccezionale al Cafè Trussardi di Milano, dove le abbiamo incontrate per quattro chiacchiere…

Ragazze cosa rappresenta per voi questo successo?
Roberta:”Un grande traguardo e la consapevolezza di essere arrivate, con la musica, al cuore della gente”.

Vi aspettavate un tale risultato?
Greta: “Ci ha lasciato senza parole: abbiamo creduto fin dall’inizio in questo progetto ma non avremmo mai immaginato un tale eco. Una cosa stupenda perché è risultato di persone che hanno lavorato in un’unica direzione. Tanta dedizione, tanta passione, tanto lavoro ma anche tante persone che hanno creduto in noi: dai fans a tutti i nostri collaboratori, a noi stesse. Un’insieme di positività che nel complesso non può che portare cose belle”.



Dove è nata l’idea di trattare un tema così delicato come l’omofobia?

Simonetta: “Dopo una confessione di una mia amica circa la sua difficoltà nel dichiarare la sua vera identità sessuale. Fu li che maturò in me il desiderio di tradurre in musica un messaggio che potesse abbattere certi tabù”.

E da li che accadde?
Verdiana: “Dopo alcune esibizioni insieme capimmo che l’empatia era molto alta nonostante le nostre strade e background diversi e così decidemmo di continuare incidendo questo disco che nasce come produzione indipendente. Una sfida nella sfida… a quanto pare vinta!”.

Quindi una grande dimostrazione anche questa?
Roberta: “Considerata la difficoltà nell’emergere oggi a livello musicale in Italia sì. Ovviamente va ricordato che le cose sono accadute con tanta volontà, impegno e sacrificio e un progetto ben definito che però ha trionfato… come la musica del resto”.

Siete consapevoli di essere un esempio per tanti?
Simonetta: “Ne siamo felici ed onorate. L’unione artistica tra noi quattro donne è la dimostrazione che, volendo, tutto è possibile. Quindi mai abbattersi”.

Tutto questo nel nome della musica…
Roberta: “Esatto! Lo strumento universale per eccellenza che può arrivare al cuore di tutti. Ecco perché tanti ragazzi hanno trovato dentro una canzone la voglia di dire la loro, di gridare ai quattro venti la loro vera natura. Una cosa bellissima”.

Per voi l’amore quindi quanto merita?
Greta: “Penso sai la chiave di volta per tutta la nostra vita. Fa girare il mondo ed è che alla base di tutto. Prima di amare gli altri però devi imparare ad amare te stesso: solo allora potrai affrontare con tranquillità e totalità un amore”.



Avete già altri progetti in cantiere?

Roberta: “Per ora ci godiamo questo successo e poi lasciamo tutto al caso. Sicuramente questa collaborazione artistica non si interromperà in quanto la sinergia tra noi quattro è molto alta e siamo sicure porterà ancora tante e tante sorprese. Per cui… seguiteci!”.


schermata-2016-04-01-alle-19-39-07

TODAY

08 Dec

Sunday

Le Rubriche

Photo Gallery