2323334_prince_mayte_garcia

L’ex moglie di Prince racconta il loro amore in un libro

Quasi un anno fa, il 21 aprile 2016, moriva Prince. Il cantautore di Minneapolis, trovato morto per un’overdose di farmaci oppiacei, ha lasciato un profondo vuoto nel cuore dei suoi fan sparsi in tutto il mondo, che per giorni hanno indossato capi viola e cantato Purple Rain per omaggiare la sua memoria. Oggi, l’anniversario della sua dipartita viene celebrato dalla donna che lo ha amato e che lo ha raccontato in un libro: è Mayte Garcia, ex moglie di Prince, che ha deciso di rivelare la vita intima del cantante. L’amicizia, l’amore, il matrimonio, il dramma della perdita di un figlio. Dettagli che raccontano l’uomo dietro la star, raccolti nel libro di memorie “The Most Beautiful: My Life with Prince“.


Il titolo è un chiaro omaggio al successo di PrinceThe most beautiful girl in the world” del 1994. Nel libro, Mayte Garcia racconta di aver conosciuto il cantante quando aveva appena 16 anni, quando Prince la notò in un video in cui ballava la danza del ventre, con lo zampino di sua madre che l’aveva fatta intrufolare a un concerto. Affascinato dalla giovane danzatrice, Prince la invita sul palco e scatta la scintilla. Un rapporto delicato, prima d’amicizia e poi d’amore, tra la star e la ragazza più giovane di lui di 15 anni. La differenza d’età non è un ostacolo: i due si sposano quando Mayte ha 22 anni e poco dopo nasce Amiir, il cui nome arabo ha il significato di “Principe“. La morte del piccolo per una malformazione genetica, ad appena 6 giorni di vita, sarà il dolore più straziante. «Non penso che l’abbia mai superata – ha rivelato la donna in un’intervista al magazine People – Non credo che nessuno possa riuscirci. Io stessa non ci sono riuscita». Oggi Mayte Garcia, 43 anni, ha il coraggio di rivelare quella profonda ferita, l’amore e il dolore di una star che era anche e soprattutto un uomo.

TODAY

25 May

Friday

Le Rubriche

Photo Gallery