The Ripper: il film sulla vita di Alexander McQueen e Isabella Blow

Chi era Isabella Blow?

Per chi non lo sapesse, era la più grande fonte di ispirazione dello stilista Alexander McQueen!

La Blow era tra le fashion editor più apprezzate dall’editoria di moda e grande talent scout. Se tutti noi abbiamo conosciuto e apprezzato il talento di McQueen è a lei che dovremmo dire grazie.

 

L'eccentrica e visionaria Isabella Blow (fonte immagine bitsmag.com.br)

L’eccentrica e visionaria Isabella Blow (fonte immagine bitsmag.com.br)

 

Alexander McQueen era molto riconoscente a Isabella Blow (fonte immagine theawkwardblog.com)

Alexander McQueen era molto riconoscente a Isabella Blow (fonte immagine theawkwardblog.com)

 

 

Isabella era molto legata ad Alexander. Lo conobbe per la prima volta nel 1992, durante la presentazione della primissima collezione dello stilista esibita in occasione della cerimonia di chiusura dell’anno accademico della Saint Martin School of Art.

Al termine dell’evento, la Blow acquistò tutta la collezione del giovane ed ancora inesperto stilista, spendendo 5.000 sterline. Nacque così, un legame lavorativo ed umano forte e impenetrabile.

 

Il famoso caschetto nero di Isabel Blow (fonte immagine tinaperlmutter.com)

Il famoso caschetto nero di Isabella Blow (fonte immagine tinaperlmutter.com)

 

 

La loro unione spezzata dal suicidio di Isabella avvenuto il 7 maggio a Gloucester, oggi è oggetto di un film/documentario (che avrà come titolo The Ripper) che racconterà la loro unione, un’amicizia legata anche dalla stessa dannata sorte (Alexander McQueen si tolse la vita nel 2010).

La sceneggiatura è curata da Gesha-Marie Bland ed a sviluppare la pellicola ci penserà la Maven Pictures.

Per il momento sono ancora sconosciuti i nomi degli interpreti e la data di uscita nella sale cinematografiche.

 

 

Fonte cover cinematographe.it

TODAY

24 Oct

Sunday

Le Rubriche

Photo Gallery