Star Wars 7 trailer, la Ribellione ha fallito come gli USA in Iraq?

Il nuovo trailer di Star Wars 7 sta facendo furore ma il dubbio che la Ribellione sia fallita come la conquista americana dell’Iraq si fa strada

L’attesa per il settimo episodio della saga di Guerre stellari sta per finire e i fan sono sempre più impazienti. La Disney, nuova proprietaria del marchio Star Wars, lo sa e continua a far uscire materiale nuovo per tenere alto il livello di attenzione.
Il secondo trailer di Star Wars: The Force Awakens, difatti, ha avuto un successo strepitoso e da alcuni giorni su internet non si parla d’altro.


Star Wars 7 trailer, la Ribellione ha fallito come gli USA in Iraq?


Il trailer inizia con Rey vestita da scavenger, una che recupera rottami, che si cala in uno Star Destroyer distrutto su un pianeta che con ogni probabilità è Jakku, il luogo della battaglia tra i Ribelli e l’Impero. Il posto sembra particolarmente desolato.


Star Wars 7 trailer, la Ribellione ha fallito come gli USA in Iraq?


Poco dopo compare Finn che scappa da una nave imperiale su di un TIE Fighter e si schianta anche lui su Jakku dove vede in lontananza un piccolo villaggio, con ogni probabilità lo stesso di Rey.


Star Wars 7 trailer, la Ribellione ha fallito come gli USA in Iraq?


Ma ecco che fa la sua comparsa il lato oscuro della forza, Kylo Ren è visto di spalle che guarda fuori da un incrociatore illuminato da una abbagliante luce rossa. Che sia un cattivo ne abbiamo conferma poco dopo, quando lo sentiamo parlare ai resti dell’elmetto di Darth Vader, promettendogli di finire ciò che lui ha iniziato. Dopo il casco di Vader ecco comparire il suo. Se l’elmo di Darth Vader assomiglia a un elmo samurai, quello di Kylo Ren assomiglia a una mosca molto tecnologica.


Star Wars 7 trailer, la Ribellione ha fallito come gli USA in Iraq?


Una mosca che usa tecniche di interrogatorio simili a quelle di Darth Vader su Poe Dameron, il nuovo leader del Red Team, la squadra di piloti di X-Wing della ribellione.


Star Wars 7 trailer, la Ribellione ha fallito come gli USA in Iraq?


Poi per accontentare i fan ecco comparire il Millennium Falcon inseguito da dei TIE Fighter all’interno dello Star Destroyer su Jakku. Dove c’è il Millennium Falcon non può mancare Han, il quale deve dire a degli increduli Rey e Finn che tutte le storie che si sentono sulla forza, i Jedi e il lato oscuro sono vere.


Star Wars 7 trailer, la Ribellione ha fallito come gli USA in Iraq?


Lato oscuro che compare appena dopo sotto le spoglie di Kylo Ren che appare sotto la pioggia con la sua “strana” spada laser circondato da uomini anche loro in elmo. Seguono poi alcune scene di guerra vista dalla prospettiva degli stormtrooper e dei ribelli, dove si vede l’ex stormtrooper Finn che riceve una pacca sulla spalla da Poe.


Star Wars 7 trailer, la Ribellione ha fallito come gli USA in Iraq?


Ma ecco che si vede una delle scene più strane del trailer, Finn, Rey e Han che si avvicinano. a un palazzo con quelle che sembrano bandiere appese in gran quantità all’entrata. Lo strano robot che si vede girare potrebbe far pensare a Luke ma tutte quelle bandiere potrebbe invece indurci a pensare alla pirata interpretata da Lupita Nyong’o, Maz Kanata.


Star Wars 7 trailer, la Ribellione ha fallito come gli USA in Iraq?


Luke che compare, con ogni probabilità, poco dopo quando si vede una mano robotica di un uomo vestito di bianco con un mantello con cappuccio nero che accarezza R2-D2.


Star Wars 7 trailer, la Ribellione ha fallito come gli USA in Iraq?


La scena successiva fa la sua comparsa Captain Phasma, la Brienne di Game of Thrones, che guida un gruppo di stormtroopers in battaglia. Una battaglia che forse i nostri eroi avevano perso considerando le braccia alzate di Finn, Han e del sempiterno Chewbecca.


Star Wars 7 trailer, la Ribellione ha fallito come gli USA in Iraq?


Le sorprese non finiscono qui con Leia che compare e abbraccia, triste come non mai, il suo ex compagno Han.


Star Wars 7 trailer, la Ribellione ha fallito come gli USA in Iraq?


L’ultima scena è un duello tra Finn e Kylo, dove Finn sembra ancora non pronto alla battaglia. La cosa più interessante di questa scena è che Finn sta usando la prima spada laser di Luke, quella con la luce azzurra che Skywalker aveva perso nella battaglia con Darth Vader.


Star Wars 7 trailer, la Ribellione ha fallito come gli USA in Iraq?


Un trailer pieno di spunti comunque ma una delle letture più interessanti è che la vittoria della Ribellione non ha portato molti benefici all’ex Repubblica.
Il personaggio di Daisy, ad esempio, è uno scavenger, una che recupera rottami di una battaglia finita da 30 anni. Un pianeta che ha rottami giganteschi sparsi per trent’anni molto probabilmente non è ben amministrato.

Altra cosa che fa pensare che la vittoria della Ribellione non abbia cambiato granché le cose è che sempre Daisy chieda a Han se le storie sulla forza e i Jedi siano vere. La storia la scrivono sempre i vincitori e come è possibile che abbiano dimenticato una parte così importante è difficilmente immaginabile.


Allo stesso modo Kylo Ren che promette all’elmo bruciato di Darth Vader di finire ciò che lui aveva iniziato significa che non sa della sua redenzione in punto di morte. Quindi probabilmente Luke non ha reso pubblica la cosa o non è semplicemente stata pubblicizzata.

Una vittoria così catastrofica non fa pensare anche a voi alla vittoria degli USA in Iraq? Costruire una Repubblica non è semplice, soprattutto quando non si ha un piano chiaro da subito. Magari i nuovi protagonisti impareranno da questi errori, magari lo faranno anche gli USA. La politica è più importante di quanto si pensi in questo periodo.

TODAY

07 Dec

Tuesday

Le Rubriche

Photo Gallery