Heather Parisi si schiera contro la chirurgia plastica

Heather Parisi e Lorella Cuccarini, le showgirl più amate degli anni Ottanta, sono tornate insieme in tv per un esclusivo show in prima serata su Rai Uno. Nemiche Amatissime -questo il titolo dello spettacolo in diretta su Rai Uno- ha visto le due ballerine (ancora splendide) dare vita ad uno show entusiasmante, che intendeva celebrarne le rispettive carriere.

Una prima serata che ha visto momenti di puro spettacolo, tra ospiti illustri e monologhi interessanti. A monopolizzare l’attenzione è stata proprio Heather Parisi, protagonista di un toccante monologo destinato a scuotere le coscienze: la showgirl americana, ancora bellissima alla veneranda età di 56 anni, ha deciso di toccare un tema molto attuale come quello della chirurgia estetica. La ballerina, nata a Los Angeles e divenuta celebre in Italia per canzoni come Disco Bambina, Cicale e Crilù, ha improvvisato un monologo in cui si schierava apertamente contro i ritocchini, in un inno alla bellezza naturale.

Tre minuti intensi in cui, in un primo piano che immortala la bellezza ancora intatta di Heather Parisi, la showgirl si schiera apertamente contro la chirurgia estetica: “All’inizio vedevo con disprezzo le donne che si rifanno il proprio corpo per fermare il tempo e per il giudizio della gente” -ha detto Heather Parisi. “Ora la penso diversamente. La colpa non è delle donne, ma di un mondo che non ti vuole mai come sei. Pensateci. Se oggi a un colloquio di lavoro esibite un bel seno hai più possibilità di venire assunta e se oggi a un provino televisivo hai un bel fondoschiena hai più possibilità di venire scelta. Io ogni mattina trovo il coraggio di guardarmi allo specchio e di piacermi così perché ho la fortuna di avere a fianco un uomo che mi guarda per quello che sono, perché non voglio rinunciare alle mie imperfezioni e perché non voglio rinunciare a nessun giorno della mia vita qualunque ruga mi abbia portato”.

epa

TODAY

22 Oct

Thursday

Le Rubriche

Photo Gallery