Il primo ritratto ufficiale di Melania Trump

E’ stato diffuso ieri il primo ritratto ufficiale della First Lady Melania Trump: posa decisa e tuxedo Dolce & Gabbana, la prima foto che immortala in via ufficiale Melania Trump ha già diviso l’opinione pubblica. La splendida consorte del presidente Donald Trump continua a suscitare polemiche, complice forse un incarnato troppo perfetto, e il diamante da 25 carati che sfoggia al dito. Sullo sfondo della West Sitting Hall, nella residenza privata della White House, Melania Trump posa come una diva consumata: sguardo consapevole e braccia conserte, la nuova First Lady si affida allo stile italiano di Dolce & Gabbana per la giacca nera in twill di lana crepe, con tanto di sciarpina in raso profilata di paillettes: la location è la stessa che scelse a suo tempo anche Nancy Reagan, nel suo ritratto del 1982. Photoshop o no, Melania Trump appare quasi irreale nella sua perfezione, con buona pace di chi l’accusa di essere ricorsa ai miracoli del botox per spianare le rughe dei suoi 46 anni: chic e sicura di sé, la First Lady ammicca ai suoi detrattori, che in primis non perdonano alla nuova coppia presidenziale certo lusso ostentato, a partire dal brillocco che la Trump sfoggia al dito, del valore stimato di circa 3 milioni di dollari. Fredda e glaciale, Melania Trump è stata immortalata dall’obiettivo della fotografa belga Regine Mahaux. L’immagine è stata accompagnata da una dichiarazione concisa: «Sono onorata di ricoprire il ruolo di First Lady e ansiosa di lavorare in nome del popolo americano nei prossimi anni». Melania Trump non è l’unica ad aver ricevuto critiche anche per il ritratto ufficiale: nel 2009 anche Michelle Obama venne criticata per la scelta di indossare per lo scatto un abito senza maniche, firmato Michael Kors, mise giudicata troppo casual per il rigore cerimoniale.

melania

TODAY

26 Oct

Monday

Le Rubriche

Photo Gallery