Isole Tremiti, il rifugio di Lucio Dalla

Raggiungere le Isole Tremiti non è difficile. Un itinerario consigliabile è quello da Vieste così da poter ammirare anche questa bella città del Gargano.
Le isole Tremiti sono state amate da Lucio Dalla – la madre era di Manfredonia – che comprò una villa nell’isola di San Domino.
La bellezza di queste isole: San Nicola , San Domino , Caprara e Cretaccio sta proprio nel loro difetto fondamentale : mancano grandi strutture ricettive e proprio per questo sono rimaste in qualche modo allo stato selvaggio.


Isole Tremiti, il rifugio di Lucio Dalla


La vegetazione dell’isola di San Domino è rigogliosa e per gli amanti delle passeggiate nei boschi è l’ideale. Per questa isola, la più grande delle Tremiti possiamo parlare di un vero e proprio capolavoro ambientale dove le insenature e la pineta arrivano fino al mare.
Praticamente attaccata all’Isola di San Domino si trova l’isola di San Nicola, un luogo carico di suggestioni mistiche oltre ad essere stato importante per la Storia del Cristianesimo .
Su questa isola sorge l’Abbazia di S.Maria a Mare fondata dai monaci benedettini di Montecassino.
In questa chiesa si fondono l’arte occidentale e la tradizione bizantina visibile nei grossi mattoni in cotto inseriti fra i blocchi di pietra delle colonne. Nota agli storici del medioevo, negli anni questa chiesa è stata trascurata dalla Storia dell’Arte.


Isole Tremiti, il rifugio di Lucio Dalla


L’Abbazia ha un fascino speciale perché intorno sono state edificate delle mura di difesa in modo da sembrare una vera e propria fortezza .
Cretaccio invece, un grosso scoglio di natura argillosa, non ha vegetazione e arriva fin dentro al mare come fosse un fuso .
Pianosa, la più bassa delle isole Tremiti è poco più di uno scoglio di colore bianco. Si trova a 12 miglia dalle altre quattro isole ed è una riserva marina integrale dove molte specie acquatiche possono riprodursi.
L’acqua delle Tremiti è cristallina e raggiunge in alcuni punti, tanta ne è la limpidezza,i toni del verde smeraldo. Un paradiso per gli amanti delle immersioni vi sono fondali incontaminati dove vivono specie protette.
Le isole Tremiti non sono una meta presa d’assalto. Non appartengono cioè al circuito modaiolo delle vacanze.


Isole Tremiti, il rifugio di Lucio Dalla


Passeggiare nel chiostro dell’antica Abbazia dell’isola di San Domino, malgrado l’incuria generale in cui è tenuto questo luogo splendido , è un’esperienza unica , il silenzio del luogo è rotto solo da incredibili colpi d’occhio di un panorama mozzafiato.
Nello spiazzale davanti la Chiesa di S. Maria c’è il Museo della radio d’epoca e all’entrata è commovente vedere un grande ritrattato di Lucio Dalla , lui di bellezza se ne intendeva e forse per questo scelse proprio le Tremiti come sua casa al mare.
Non è il golfo di Surriento ma anche alle isole Tremiti “il mare luccica , tira forte il vento e un uomo può abbracciare una ragazza dopo che aveva pianto”…

TODAY

03 Dec

Thursday

Le Rubriche

Photo Gallery