Jungle: l’animalier in mostra alla Reggia di Venaria

È stata inaugurata oggi la mostra “Jungle. L’immaginario animale nella moda”, un suggestivo percorso espositivo che esplora l’evoluzione dell’animalier nella moda. Attraverso un centinaio di capi ed accessori viene raccontata l’ispirazione prediletta da molti dei nomi più importanti della storia del costume e della moda, che hanno interpretato secondo la propria ottica e la propria estetica pattern iconici presi a prestito dal mondo animale: in un tripudio di colori si alternano stampe tigrate, zebrate e leopardate, accanto a motivi che ricordano le ali delle farfalle o ancora le pelli mutanti di rettili. Fino al 3 settembre le Sale delle Arti della Reggia di Venaria ospitano la mostra, che celebra la sensualità delle stampe animalier, in un affascinante excurcus storico che parte da Christian Dior fino ad arrivare a Gianfranco Ferré ed Azzedine Alaïa. Ludovica Gallo Orsi, ideatrice della mostra, ha posto l’accento sull’importanza dell’immaginario wild evocato dalle stampe che imitano i mantelli degli animali insieme a forme geometriche astratti che rispecchiano le forme infinite della natura, degli alberi e dei fiori. Tanti i foulard stampati esposti, da Hermes a Valentino, da Salvatore Ferragamo a Thierry Mugler fino a Jean Paul Gaultier e Roberto Cavalli. L’allestimento è curato dallo scenografo Pietro Ruffo. “Non è la prima volta che la Reggia ospita la moda -hanno sottolineato il direttore e il presidente della Reggia di Venaria, Mario Turetta e Paola Zini -Basta pensare alle mostre ‘Made in Italy’ di Franca Sozzani, di Capucci e dell’Alta Moda. La residenza sabauda si tinge per l’occasione di pattern suggestivi, in un iconico bestiario. “E’ una mostra trasversale, capace di attirare il pubblico più diverso e a cui pensavamo da tempo -ha commentato l’assessore alla Cultura della Regione Piemonte, Antonella Parigi -anche quello meno avvezzo alle mostre d’arte. E questo è importante sotto un profilo culturale e anche imprenditoriale. I privati ci stanno contattando per progetti diversi”. Tra i capi esposti il celebre modello Jungle, un capo haute couture presentato da monsieur Christian Dior nel lontano 1947, accanto a creazioni firmate da Maurizio Galante, Fausto Puglisi, Givenchy, Krizia, Iris Van Herpen e Stella McCartney, solo per citarne alcuni.

“Jungle. L’immaginario animale nella moda” si tiene alla Reggia di Venaria, Sale delle Arti, I piano -tel. +39 011 4992333 – www.lavenaria.it

La mostra è stata inaugurata oggi 12 aprile 2017 e resterà aperta fino al 3 settembre 2017.

Il costo intero del biglietto ammonta a 12 euro -Ridotto (gruppi di min. 12 persone, maggiori di 65 anni e quanti previsti da Ridotti) costa invece 10 euro Ridotto over 6 under 21 (ragazzi dai 6 ai 20 anni) -Per gli studenti universitari under 26 6 euro. La mostra è inoltre compresa nel biglietto “Tutto in una Reggia”.

SFOGLIA LA GALLERY:

TODAY

27 Oct

Tuesday

Le Rubriche

Photo Gallery