SANREMO 2017: I MIGLIORI LOOK

Si è appena conclusa la 67esima edizione del Festival della canzone italiana: un’annata che ha visto il glamour grande assente, rispetto alle passate edizioni. La kermesse nazional-popolare per eccellenza, che si è conclusa con la vittoria di Francesco Gabbani, già vincitore lo scorso anno nella categoria Giovani, ha visto sfilare una carrellata di preziosi abiti da sera indossati dai cantanti in gara e dagli ospiti, che hanno impreziosito il palcoscenico dell’Ariston con tocchi fashion, senza tuttavia dare luogo a coup de theatre particolarmente avvincenti.

Maria De Filippi, conduttrice della manifestazione accanto a Carlo Conti, ha scelto Riccardo Tisci per Givenchy per le sue mise, che rispecchiano pienamente la sobria austerità che da sempre caratterizza il suo stile: tanti gli abiti da sera sfoggiati, tra gonne piumate, citazioni Roarin’ Twenties e minimalismo in chiave luxury.

Uno stile che ha diviso l’opinione pubblica: la Maria nazionale ha certo il merito di essere rimasta fedele a se stessa, evitando divismi che non le appartengono, a partire dalla scelta di non scendere la scalinata. Carlo Conti sceglie invece Salvatore Ferragamo per un’eleganza evergreen.



Ad aver sfoggiato i look più riusciti delle cinque serate Marica Pellegrinelli, splendida in Atelier Versace: la statuaria modella, fidanzata di Eros Ramazzotti, ospite della quarta serata, ha scelto di indossare sontuosi abiti da gran soirée firmati dalla maison della medusa.



Sensuale e sofisticata, a lei va la palma d’oro della bellezza. Tra i cantanti in gara vince su tutti Bianca Atzei: la cantante, fidanzata di Max Biaggi, ha scelto Antonio Marras, per lunghi abiti castigati decorati con stampe floreali. Dimenticate scollature e spacchi, regna anche qui la sobrietà, per capi accollati e casti; ma il primo piano luminoso della cantante parla da solo.



Tra gli uomini la palma d’oro dello stile va senza dubbio ad Ermal Meta: il cantautore di origine albanese, da anni protagonista della scena musicale italiana, sfoggia sul palcoscenico dell’Ariston carisma e classe da vendere. Piace anche Fiorella Mannoia, stretta in lunghi abiti da sera e smoking firmati Antonio Grimaldi: la mise scelta per la serata finale, un abito in velluto rosso cardinalizio, enfatizzava il portamento elegante della cantante, voce storica della musica italiana, che si è classificata seconda.

SFOGLIA LA GALLERY:



Ironia e nude look per Lodovica Comello, che ha scelto Vivetta Ponti per rappresentare il suo stile giovane e colorato. Elegante e sensuale anche Paola Turci, che ha sfoggiato tailleur dal piglio maschile indossati con reggiseno in vista: la cantante ha scelto il minimalismo chic di Stella McCartney. Melampo veste invece Chiara Galiazzo, mentre Elodie sceglie Etro, Wunderkind ed Emporio Armani. Bellissime Sveva Alviti in Armani Privé e Diletta Leotta in Alberta Ferretti, bocciate invece Antonella Clerici, ospite della quarta serata, e Giusy Ferreri. Promossa a pieni voti la bella Alessandra Mastronardi, ospite della serata finale del Festival: l’attrice, storica protagonista de I Cesaroni, è apparsa raggiante in un lungo abito Chanel con tanto di camelia e cerchietto.

TODAY

28 Oct

Wednesday

Le Rubriche

Photo Gallery