Note rétro in passerella da Anna Sui

Il glamour del passato ispira ad Anna Sui la collezione autunno/inverno 2017-2018: la figura della celebre interior designer Elsie de Wolfe, creatrice di dimore principesche, funge da ispirazione predominante di una sfilata dal fascino bohémien. Lo stile del brand, intriso da sempre di note folk e stampe patchwork di ispirazione gipsy, si arricchisce per questa stagione di un tocco rètro, che strizza l’occhio ai fasti del passato: figura ribelle e rivoluzionaria, Elsie de Wolfe firmò il decor di dimore principesche, annoverando tra i suoi clienti figure di spicco del jet set internazionale, come la Contessa Dorothy di Frasso. Una collezione che evoca atmosfere cameratesche e feste da sogno, come l’indimenticabile Circus Ball, che la designer organizzò nel 1938 a Villa Trianon, Versailles, dove conviveva con la sua compagna Elisabeth Marbury, per celebrare la collezione di Elsa Schiaparelli dedicata al mondo circense. “Ci sono tracce di quelle donne nella collezione ma anche elementi di decor”, ha dichiarato Anna Sui. Tra atmosfere decadenti e bohémien, sfilano tessuti preziosi, in una parata di velluti e broccati di seta, tra stampe jacquard impreziosite da chinoiserie e tocchi di pelliccia, note folk nelle frange e nel pizzo. Apre il défilé una splendida Gigi Hadid e si alternano sulla passerella Bella Hadid, Taylor Hill e quasi tutte le top model del momento, strizzate in capi dal retrogusto gotico, tra tocchi vittoriani e pizzo elisabettiano: non manca una sana dose di humour, tra spille raffiguranti gattini e coniglietti realizzate da Erickson Beamon. Coerente alla sua estetica, Anna Sui propone un inedito tema per una collezione ricca di charme timeless.

TODAY

31 Oct

Saturday

Le Rubriche

Photo Gallery