Schermata 2015-11-04 alle 11.41.03

Beauty: I 5 cinque migliori fondotinta del momento

BEAUTY: I CINQUE MIGLIORI FONDOTINTA DEL MOMENTO 


L’elemento chiave del make up è proprio quello che nella maniera più assoluta non deve farsi notare: il fondotinta.
Obiettivo: pelle quanto più possibile perfetta, vellutata ed omogenea.
Ed allo stesso tempo, qui la difficoltà, naturale.
È inoltre uno di quei prodotti che bisogna costantemente cambiare per potersi adeguare alle esigenze della pelle col passare delle stagioni, delle fasi ormonali e del livello di abbronzatura/pallore.
Si classifica quindi tra le scelte più ardue in campo cosmesi, ma alcuni di essi sembrano contenere della magia nelle loro formulazioni. Magia e tecnologia.

1. Make Up Forever rilancia il successo del fondotinta HD creandone un upgrade in Ultra HD (€ 39,50), ancora più performante e long lasting. Si applica con un pennello piatto dal centro del viso verso l’esterno. Tamponato inoltre sulle imperfezioni garantisce una coprenza totale senza richiedere l’utilizzo di correttori. L’effetto finale è sorprendente: crea una sorta di velo di luce sul viso, dal finish naturalissimo.

Make Up Forever Ultra HD



2. Ingredienti golosi e miracolosi quelli che danno leggerezza al nuovo “Born This Way” di Too Faced (€ 36,00): acqua di cocco, rosa alpina e acido ialuronico conferiscono al viso un aspetto così sano e giovane da far sembrare di essere appunto “nate così”. Oltre che un ottimo risultato estetico, regala un vero e proprio trattamento alla pelle rimpolpandone le riserve d’acqua, illuminandola ed ammorbidendola.

“Born This Way” di Too Faced



3. YSL Touche Éclat (€ 42,50) uniforma e conferisce luminosità grazie all’assenza di polveri opacizzanti. Ombre, rossori e imperfezioni svaniscono in un solo gesto. Si applica con i polpastrelli per un effetto dewy extra naturale o con un pennello kabuki piatto per maggior coprenza e densità.

YSL Touche Éclat



4. Contro gli inestetismi di pelle a tendenza acneica o grassa c’è il nuovo Blemish Remedy (€ 29,50) di Bare Minerals che garantisce copertura totale senza creare effetti polverosi. Disponibile in 6 tonalità, la sua formulazione in polvere minerale include corteccia di pioppo e tea tree che accelera la disinfiammazione delle imperfezioni. Eccezionalmente funzionale ed incredibilmente impalpabile.

Blemish Remedy di Bare Minerals



5. Urban Decay ha invece progettato uno tra i più leggeri fondotinta di sempre: Naked Skin (€ 35,90). Si presenta in ben 15 tonalità diverse, impossibile quindi non trovare il colore perfetto. Dal finish semi-mat , ha un fattore coprenza maggiore rispetto ai suoi simili e uniforma nascondendo discromie ed imperfezioni per un incarnato delicatamente omogeneo.

Naked Skin di Urban Decay



La scelta del fondotinta non deve limitarsi alla sola corrispondenza colore/incarnato.
È importante capire quali siano le caratteristiche della pelle in quel determinato momento, e di conseguenza orientarsi verso la texture, la coprenza ed il finish più adatti:

PELLE GRASSA: è bene utilizzare fondotinta in polvere compatta per garantire assorbenza nel corso della giornata.

PELLE SECCA: preferire fondotinta in crema con formulazione idratante in modo da non favorire desquamazione o anti-estetiche crosticine.

PELLE MISTA: fondotinta liquido o mousse leggera.

PELLE NORMALE: fondotinta minerale o qualsiasi altra tipologia a seconda delle preferenze.

(Paola Fedele – make up artist)

TODAY

21 Sep

Saturday

Le Rubriche

Photo Gallery