Costume National: volumi ampi e abbinamenti anticonformisti in scena a Milano

Sovrabbondanza di tessuti, accostamenti di forte impatto visivo, carattere e forza. La collezione autunno inverno 16-17 di Costume National presentata questa mattina  presso gli spazi The Mall, è decisa, contemporanea, vera.

Ennio Capasa, couturier della maison, rimane fedele al suo estro creativo proponendo un défilé estraneo dagli stili ordinari, presentando una silhouette del tutto inaspettata.

Volumi ampi, linee destrutturate, abbinamenti anticonformisti, la denaturalizzazione dei cappotti che si accorciano nettamente sui fianchi o scivolano verso l’orlo, con chiusure che chiudono oltre la linea dei fianchi.

Gonne longuette svasate, pantaloni e abiti fluidi. Montgomery e trench, pantaloni in velluto con bottoni sui fianchi, tute e abiti in seta. Non mancano neppure gli abiti in lurex che donano alla collezione un tocco di luce e l’inossidabile gessato.

Colori cupi e misteriosi come il bordeaux, il blu e il nero, compongono la palette di colori e tinteggiano non solo i capi, ma anche le borse a tracolla in pelle, stivali in camoscio e boots in pelle.

 

(fonte Madame Figaro)

(fonte Madame Figaro)

 

(fonte Madame Figaro)

(fonte Madame Figaro)

 

(fonte Madame Figaro)

(fonte Madame Figaro)

 

(fonte Madame Figaro)

(fonte Madame Figaro)

 

(fonte Madame Figaro)

(fonte Madame Figaro)

 

(fonte Madame Figaro)

(fonte Madame Figaro)

 

defile-costume-national-automne-hiver-2016-2017-milan-look-21

(fonte Madame Figaro)

 

(fonte Madame Figaro)

(fonte Madame Figaro)

 

(fonte Madame Figaro)

(fonte Madame Figaro)

 

 

TODAY

24 Oct

Sunday

Le Rubriche

Photo Gallery