El Dorado, l’Eden di Piccione.Piccione – primavera estate 2018

COLLEZIONE PICCIONE.PICCIONE PRIMAVERA ESTATE 2018


Dalla leggenda dorata di El Dorado, nasce la collezione Primavera Estate 2018 di Piccione.Piccione.
L’Eden di cui tutti sono alla ricerca disperata, calamita che attirò esploratori, avventurieri, banchieri che finanziarono migrazioni, El Dorado è la città più esoterica del mondo.
Oro e pietre preziose dovrebbero nascondersi in questo angolo terrestre, forse situato nella foresta amazzonica, chi lo sa, dove i bisogni materiali sono appagati e gli esseri umani godono di una pace condivisa.

I colori di questo Paradiso li ritroviamo sulle donne Piccione.Piccione, le fortunate ancelle che vivono il luogo misterioso, dalle stampe grafiche coloratissime, popolate di flora e fauna tropicali, dai ricami preziosi che disegnano fiori esotici imperlati di rugiada, dai fili di lurex e paillettes argentate che ricordano i giochi di luce sui corsi d’acqua. La natura selvaggia, con la sua forza, è l’elemento di questa collezione SS18, il rosso e il fucsia, l’arancio e l’argento, sono addolciti dalle contrapposizioni ai più delicati cipria e bianchi.

Untitled-3

Piccione.Piccione si lascia ispirare da una città immaginaria, costruita sui disegni dell’architetto e paesaggista brasiliano Roberto Burle Marx il quale, profondo conoscitore della natura, impiega con equilibrio colori, tagli lineari, volumi, ordinati paesaggi, luci ed ombre. Nasce così nella collezione la stampa “Amazzonia”, dall’energia sudamericana, su aeree georgette di seta.

Untitled-4

E da Maranhao, uno stato del Brasile che si affaccia sull’Oceano Atlantico, compaiono le sacerdotesse contemporanee, di bianco vestite, come la schiuma del mare, increspate come le onde, leggere nei cotoni e nelle organze ricamate ton sur ton, in pizzi femminili e graziosi.

Untitled-2

Candide come le sabbie più simili a un deserto che a un affaccio sul mare, le donne austere si mescolano alle ninfe del Rio delle Amazzoni, dove abiti laminati prendono luce dalle stratificazioni di tulle e paillettes, dall’effetto tridimensionale.

Il taffettà regala croccantezza, consistenza indispensabile non solo per i piatti gourmet, i tessuti sono strutturati, gli chiffon impalpabili rendono eteree le donne Piccione.Piccione e fili di lurex le donano preziosità.  La ricerca creativa del designer siciliano si fa strada, così come quella stilistica, simbolo di come, alle volte, l’ignoto, sia la via giusta.

Guarda la collezione Piccione.Piccione Primavera Estate 2018: 



Potrebbe interessarti anche:

UNIVERSO MARINO ALLA SFILATA PICCIONE.PICCIONE – PRIMAVERA ESTATE 2017

LA DONNA ESOTICA DI CRISTIANO BURANI – COLLEZIONE SS2018

ALBERTA FERRETTI, IL RITORNO ALLA SEMPLICITÀ – COLLEZIONE SS 2018

NEOCLASSIC MODERNISM FASHION EDITORIAL

TODAY

14 Dec

Thursday

Le Rubriche

Photo Gallery