Il glam rock rivive sulla passerella di Halpern

Tempo di debutti alla London Fashion Week: tra i nomi più interessanti spicca Michael Halpern, newyorkese finalista degli One to watch di questa edizione della settimana della moda londinese. Halpern, che negli ultimi cinque anni ha fatto la spola tra Londra e Parigi, si distingue per una collezione che omaggia il glamour anni Settanta, tra riuscite sovrapposizioni e richiami all’atmosfera di luoghi di culto della disco glam newyorkese: come non pensare allo Studio 54, crocevia di personalità del calibro di Andy Warhol e di icone come Bianca Jagger e Liza Minnelli, solo per citarne alcune? Le stesse atmosfere patinate rivivono ora sulla passerella di Halpern, in un tripudio di citazioni Seventies: glamour ed appariscente, la donna immaginata dallo stilista ama atteggiarsi a diva. Forte di uno stile unico, la vediamo attraversare la passerella con falcate aggressive, stretta in abiti interamente ricoperti di paillettes e cristalli, omaggio neanche troppo velato alla disco glam. Divismo ed eccessi si alternano, tra abiti scultura caratterizzati da un patchwork di tessuti e minidress che lasciano scoperte le chilometriche gambe delle mannequin. Tripudio di raso duchesse, jersey tempestato di paillettes e tessuti preziosi, per una moda che torna ad essere teatrale. La sirena contemporanea non lesina in abiti da gran soirée sapientemente smitizzati attraverso la fusione di pantaloni palazzo, boa di piume e bustier strizzati. Lo stilista, le cui collezioni sono in vendita da Bergdorf Goodman, Browns e Marchesfashion.com, non lesina in una pioggia glitter, puntando ad enfatizzare la silhouette femminile attraverso pannelli e cuciture strategiche. Rocirda un po’ Cher la diva che indossa pantaloni palazzo e abitini in paillettes verde smeraldo; una pioggia argentata caratterizza alcuni capi, tra suggestioni teatrali ed exploit irriverenti veniamo proiettati in flashback di un passato indimenticabile. Tripudio di sfrontata femminilità nei bustier, aggressività nei bolero rosa con spalle oversize. Un debutto che non lascia certo indifferenti, quello di Halpern, destinato a divenire the next big thing della moda britannica.

TODAY

28 Oct

Wednesday

Le Rubriche

Photo Gallery