Gucci firma una capsule collection per Net-a-porter

Ambientazione bucolica in chiave vintage. L’evoluzione di Alessandro Michele per Gucci non tende ad arrestarsi. La maison italiana, sigla una collaborazione con la boutique online Net-a-porter attraverso una capsule collection composta da 20 pezzi tra abiti ed accessori.

 

L'iconica Dionysus bag rivista per Net-a-porter (fonte telegraph.co.uk)

L’iconica Dionysus bag rivisitata per Net-a-porter (fonte telegraph.co.uk)

 

Slipper in stampa rose garden (fonte telegraph.co.uk)

Slipper in stampa rose garden (fonte telegraph.co.uk)

 

 

Alessandro Michele, alla sua prima mini collezione, rivisita una vecchia stampa rose garden risalente al XIX secolo. I prezzi non sono del tutti proibitivi. Il cliente potrà acquistare un cardigan a 1470 sterline, un paio di slipper a 410 sterline o l’iconica Dionysus bag a 1110 sterline.

Il  lancio della collezione sulla piattaforma (previsto per il 12 maggio prossimo), sarà anticipato da una speciale campagna, completa di un mini film diretto dal fotografo Tom Craig.

 

Il cardigan è uno dei 20 pezzi disegnati da Alessandro Michele per Net-a-porter (fonte telegraph.co.uk)

Il cardigan è uno dei 20 pezzi disegnati da Alessandro Michele per Net-a-porter (fonte telegraph.co.uk)

 

 

Per chi intendesse acquistare le creazioni di Michele per Gucci, l’e-commerce londinese invita i clienti ad iscriversi anticipatamente ad una lista per non perdere l’occasione di portarsi a casa un pezzo della collezione che si prevede sarà sold out nel giro di poche ore.

 

 

TODAY

24 Oct

Sunday

Le Rubriche

Photo Gallery