La cowgirl di House of Holland

Un rodeo in chiave chic costituisce l’ispirazione su cui si fonda la sfilata di House of Holland. La collezione AI2017-2018 mixa note pop al country-chic, per una donna che sembra uscita da un saloon, perfetta interprete di un film di Tarantino o di un rodeo ambientato nel Texas. Henry Holland si ispira ad una ragazza che, sotto ai quadretti vichy di smilzi top effetto grembiule e shorts dal piglio hip hop, nasconde un’anima tosta ed una sensualità irriverente. Tripudio di note lolitiane nei colori pastello delle felpe o nei kimono lilla. Ironica e sexy, la ragazza che calca la passerella è una cowgirl, che indossa con adorabile nonchalance il cappello texano insieme al completino sexy degno della pupa del saloon. L’invito al défilé ricorda un Arbre Magique. Largo a camicie e pantaloni a zampa d’elegante, omaggio ai Seventies. Una dichiarazione d’amore all’America, la sfilata include anche una capsule collection in tema cartoon dedicata a Woody Woodpecker. “E’ molto difficile non guardare all’America in questo momento, per cui la collezione è una sorta di mia lettera d’amore all’America. Quel che volevo era celebrare la cultura del Paese”, così ha commentato Holland. Costellata da decorazioni cartoon, come le stelline che impreziosiscono i jeans e gli onnipresenti motivi cartoon, la collezione alterna pizzo, frange e stampe vintage, come i quadretti vichy, di ispirazione Fifties. Tripudio di femminilità e sex appeal negli shorts, delicatezza ed ironia nei maglioncini pastello in rosa baby, accanto al lato grunge, ispirato ai Nineties.

TODAY

28 Oct

Wednesday

Le Rubriche

Photo Gallery