I trend della L.A. Fashion Week

Si è da poco conclusa la settimana della moda di Los Angeles: tra le atmosfere californiane hanno sfilato nomi famosi e talenti emergenti, in bilico tra uno stile timeless e suggestioni avanguardistiche. Sarà un autunno/inverno 2017-18 all’insegna di un’eleganza che non lesina in ispirazioni eterogenee. Glamour allo stato puro nella collezione di Malan Breton, che ha proposto una vera e propria full immersion nei fasti della vecchia Hollywood: in passerella largo ad abiti da gran soirée, pensati per una diva ante litteram, femme fatale che sfoggia capi teatrali e preziosi, perfetti per un red carpet. Lo stilista si impone per la sua estetica definita, che tratteggia una femminilità evergreen che non smette di affascinare. In bilico tra lusso ed eclettismo non privo di connotazioni politiche, Rachel Comey propone sulla passerella 36 look in una collezione all’insegna del cosmopolitismo e del multiculturalismo. Tra tulle, latex, pelle all over sfila un interessante mix di materiali e tagli avanguardistici, tra dress monospalla e tute dalle note workwear. Rachel Zoe celebra le donne glamour, tra abiti da cocktail e da sera ricchi di charme e femminilità esplosiva: in 22 look veniamo proiettati nell’estetica della designer più amata dalle celebrities. Tripudio di suggestioni Seventies, tra maxi dress impreziositi da frange, paillettes e charme patinato. Tra le fan della stilista si annoverano nomi come Eva Longoria, Nicole Richie, Jaime King, Poppy Delevingne, Michelle Alves. Infine, nella collezione di Raquel Allegra veniamo proiettati tra paesaggi esotici e manga giapponesi: sfilano maxi dress declinati in colori caldi e pensati per atmosfere esotiche, in una collezione che inneggia alla vita. Largo a sete preziose e decostruzioni, per abiti fluidi, maglioni, frange e stampe azteche: omaggio allo stile boho-chic perfetto per Coachella. Tripudio di tessuti tie-dye e charme declinato in chiave hippie.

TODAY

22 Oct

Thursday

Le Rubriche

Photo Gallery