IL DEBUTTO DI RICH ALLA MILAN FASHION WEEK

Dopo la querelle giudiziaria legata all’utilizzo da parte di Saverio Moschillo del marchio John Richmond, debutta alla Milano Moda Donna il brand Rich, con una primavera/estate 2017 suggestiva ed affascinante. Una collezione che trae ispirazione dall’era giurassica, tra dinosauri e rimandi alla preistoria. Un ponte col passato, fino a toccare le origini stesse dell’universo, per un défilé che evoca il mistero della creazione. Le forze primordiali e gli elementi della natura confluiscono sul catwalk, in sfilata in cui il fil rouge è l’evoluzione e la rinascita. E’ un nuovo inizio per Saverio Moschillo: come un’araba fenice, che risorge dalle proprie ceneri, la donna che calca la passerella appare sicura di sé e aggressiva. In un panta rei stilistico, la musa ideale di Moschillo percorre il catwalk con una falcata sensuale strizzata in giacche biker, pantaloni borchiati e tripudio di pelle. Il jersey domina nei lunghi abiti iper femminili. Tra spacchi audaci e trasparenze ecco far capolino un’iconografia di Madonna. Largo a grafismi in colori fluo e tessuti a retina, per due pezzi top bolero e pantalone e giacche da motociclista. La seconda parte del défilé cede il posto a una maggiore dolcezza indugiando in una femminilità nuova, fino agli abiti da sera, anch’essi in pelle, con cut out e profili borchiati. Ai piedi di questa valchiria sandali a listini e tacchi vertiginosi.

r1

r2

r3

r4

TODAY

26 Oct

Monday

Le Rubriche

Photo Gallery