shayk-civer

Irina Shayk spegne 31 candeline

Occhi da gatta, labbra carnose e fisico statuario: chi non vorrebbe assomigliare ad Irina Shayk? La supermodella russa, protagonista indiscussa del gossip degli ultimi mesi per la sua gravidanza, il 6 gennaio spegne 31 candeline. Una bellezza da copertina ed una personalità forte caratterizzano la sua vita, che ricorda quasi una favola: l’infanzia vissuta in povertà in Russia, poi l’ascesa come modella ed infine la fama internazionale.

La splendida Irina, che dalla vita sembra avere avuto davvero tutto, festeggia il suo compleanno in dolce attesa: la top model aspetta infatti il suo primo figlio. Presenza fissa delle settimane della moda ma anche dei tabloid, che seguono da anni ogni passo della sua vita sentimentale, la bellissima modella è legata da un anno e mezzo all’attore Bradley Cooper. La coppia mantiene il massimo riserbo sulla gravidanza, anche se nei giorni scorsi Irina è stata paparazzata con un anello al dito.

All’anagrafe Irina Valeryevna Shaykhlislamova, la modella è diventata famosa nel 2007, quando ha firmato un contratto in esclusiva per Intimissimi ed è apparsa per la prima volta su Sports Illustrated. Nel 2011 è la prima modella russa ad ottenere la cover della rivista. Posizionata dal sito models.com all’ottavo posto tra le modelle più seguite al mondo, per Irina Shayk la fama e il successo sono il riscatto da un’infanzia disagiata. La modella è nata ad Emanželinsk, città della Russia situata al confine con il Kazakistan.

shayk-wow

Irina Shayk è nata in Russia il 6 gennaio 1986



Suo padre, Volga Tatar Valery Shaykhlislamov, è un minatore e la madre Olga un’insegnante di musica in un asilo. Come dichiarato dalla stessa Irina, la bellezza l’ha ereditata dal padre, appartenente al gruppo etnico dei Tatari: da lì deriverebbero certe caratteristiche che rendono la splendida modella iconica, come la pelle ambrata e i capelli scuri. Gli occhi chiari sono invece gli stessi della madre. Irina ha una sorella di nome Tatiana. La giovane inizia a suonare il pianoforte a sei anni, a nove entra in una scuola di musica, dove studierà per sette anni, suonando il piano e cantando nel coro.

Quando Irina ha solo 14 anni suo padre muore per complicanze legate ad una polmonite: è l’inizio del tracollo finanziario per la famiglia e la madre di Irina è costretta a barcamenarsi tra due lavori per poter mantenere le due figlie. Dopo il liceo, Irina studia Marketing ma ben presto lascia l’università e si iscrive con la sorella Tatiana ad una scuola per estetiste. Qui la sua bellezza esplosiva viene notata da una persona che lavora in un’agenzia di moda locale, il quale nel 2004 la convince a partecipare al concorso di bellezza di Miss Chelyabinsk. Neanche a farlo apposta, Irina stravince quella competizione ed inizia immediatamente a lavorare come modella.


SFOGLIA LA GALLERY:




Nel 2007 la giovane sostituisce Ana Beatriz Barros come volto di Intimissimi e debutta nel numero annuale di Sports Illustrated. Intanto viaggia continuamente tra San Pietroburgo, Napoli e l’America. La modella sarà il volto di Intimissimi per tre anni e tornerà ad essere Ambassador del brand nel 2010. Nel 2009 diviene testimonial di Guess. Tra le campagne pubblicitarie a cui presta il volto Se inizialmente le sue curve esplosive le permettono di ottenere numerosi lavori nello swimwear, la cover di Harper’s Bazaar Spagna e quella di Elle Spagna del novembre 2010 le aprono anche le porte dell’alta moda. A quel punto è chiaro che Irina non è solo un corpo perfetto ma ha anche il carisma per diventare una top model.

Nel 2010 viene insignita da Glamour Spagna del riconoscimento come Migliore Modella Internazionale. Nello stesso anno posa nuda per GQ Spagna. Nel 2011 appare su Cosmopolitan, Amica, Elle, Tatler ed entra nella classifica stilata dal sito Models.com, che la include tra le venti modelle più sexy. Contemporaneamente il magazine ungherese Periodika la elegge invece la donna più sexy del mondo. Nel 2012 la sua ascesa è inarrestabile ed Irina ottiene le cover di Esquire UK, Harper’s Bazaar, Marie Claire, Glamour, Vanity Fair, solo per citarne alcuni. Nello stesso anno posa per Mario Testino e diviene giudice del format televisivo Russia’s Next Top Model. Nel febbraio 2013 posa per Bruce Weber con styling curato da Carine Roitfeld e nello stesso periodo sfila per Jeremy Scott alla fashion week di New York. Poi è la volta di Givenchy: Irina sbarca anche a Parigi e ottiene la sua prima cover per Vogue, ritratta da Giampaolo Sgura.

ASPCA, Serata di raccolta fondi

La top model è in attesa del primo figlio



Tra i brand per cui sfila Miu Miu, Bottega Veneta, Marc Jacobs, Moschino, Versace, Givenchy, Diane Von Furstenberg, Giles Deacon, Philipp Plein. Nel 2016 diviene angelo di Victoria’s Secret. Intanto l’anno prima diviene anche volto di L’Oréal Paris. Impegnata nel sociale, Irina è stata protagonista di numerose opere di beneficenza nella nativa Russia, sposando la causa dei bambini in difficoltà. Grande amante degli animali, la modella ama i cani. Celebri anche le sue storie d’amore, come quella con il calciatore Cristiano Ronaldo, durata cinque anni. Dal 2015 la top model è legata sentimentalmente all’attore Bradley Cooper, da cui aspetta il primo figlio.

TODAY

30 Mar

Thursday

Le Rubriche

Photo Gallery