La legione straniera di Moncler Gamme Rouge

In passerella divise da legionari, tra echi coloniali e suggestioni haute couture

Accantonata la neve, Moncler Gamme Rouge opta per atmosfere coloniali. Per la primavera/estate 2017 Giambattista Valli ci propone una inedita traversata del deserto, intrisa di omaggi al tricolore francese. Ricordano legionari in gonnella le modelle, che sfilano con divisa e cappelli da cadette, marciando tra le dune del deserto, in un’ipotetica colonia. Tra sahariane e piumini dal mood romantico, impreziositi da lavorazioni in pizzo, sulle spalle spicca un mantello imbottito bianco, rosso e blu. Parigi è la patria da tenere nel cuore: largo quindi a decorazioni che inneggiano alla Capitale francese, come le serigrafie su trench e nel tailleur pantalone. Non manca neanche il maxi logo del galletto, tra alternanza di completi dal taglio maschile e abiti con punto vita in evidenza, ad enfatizzare la femminilità. Largo a raincoat, parka e bomber. Il défilé chiude con abiti da gran soirée in cui il candore del pizzo macramè si unisce ad una cascata di cristalli e fiori d’organza. La magia di petali tridimensionali ricamati sul pizzo crea caleidoscopiche suggestioni haute couture.

TODAY

21 Oct

Wednesday

Le Rubriche

Photo Gallery