Untitled-1

Le donne oniriche di Angelo Marani – collezione FW 2017/18

Se esiste un uomo che ha “veduto” e contemplato le donne come esseri onirici, magici, misteriosi, inquietanti, quasi come nature mitologiche, quell’uomo è sicuramente Max Ernst.

Pittore definito il più importante della corrente surrealista, Max Ernst ha trasposto su tela il suo immaginario femminino, influenzato dalle donne della sua vita, tra cui figurano l’ereditiera Peggy Guggenheim, l’americana Dorothea Tanning, e la pittrice Leonora Carrington, l’unica che abbia veramente amato.

L’atmosfera dei suoi quadri è metafisica, fantastica, magica, con preponderanza di rossi, gialli-arancio, sabbia bruciata, viola, amaranto, ciliegia e blu-verde. Sono gli stessi colori che la maison Angelo Marani ha scelto per la stagione autunno/inverno 2017/18.

sx La vestizione della sposa  1939-1940 di Max Ernst – dx abito Angelo Marani



sx Angelo Marani – dx L’antipapa 1941 di Max Ernst



Sono donne oscure quelle di Angelo Marani, che vestono velluti bordeaux e neri, sete gialle-oro, abiti dalle stampe geometriche e animalier.

La femminilità A.Marani si fa spazio tra i drappeggi morbidi dei long dress, tra le trasparenze dei pizzi, tra i movimenti del plissé e i fruscii delle georgette di seta.

Particolare importanza agli accessori per la collezione Angelo Marani autunno/inverno 2017/18, dove i collant sono campi di fiori o manti di leopardo; il giubbotto da biker è rivisitato e arricchito di piume, la giacca dalle spalle over in vernice è segnata al punto vita con una cintura lunga in pelle ton sur ton, il maxi cappotto è impreziosito da un mosaico di perle e ricami di paillettes, il cappotto in visone rasato presenta polsini astrakan e le maglie hanno ricamata una lettera al centro, logo del brand, un invito all’acquisto di più capi come gioco per formare una parola. Perché lo sappiamo, le parole, sono importanti.

sx Esplosione in una cattedrale – 1960 di Max Ernst – dx Angelo Marani FW 17/18



Guarda qui tutta la collezione FALL WINTER 2017/18 ANGELO MARANI:



Potrebbe interessarti anche:

TRA LE CALLI VENEZIANE E I GIARDINI DI GIVERNY VIAGGIA LA DONNA ALBERTA FERRETTI F/W 2017/18

WUNDERKIND AUTUNNO/INVERNO 2017/18

(in copertina Ubu Imperatore 1923 di Max Ernst e un abito dalla collezione FW 17/18 di Angelo Marani)

TODAY

27 Jul

Thursday

Le Rubriche

Photo Gallery