Untitled-2

Le ispirazioni di Arthur Arbesser nella collezione SS19 – Milano fashion week

MILANO FASHION WEEK – COLLEZIONE SPRING SUMMER ARTHUR ARBESSER 2019

Stratificazioni, mix and match, le new entry dei tessuti eco, sono le fondamenta della collezione Spring Summer 2019 Arthur Arbesser. Da questo si diramano i temi della collezione, materializzazione dell’idea, geometria, struttura, ordine.

L’ispirazione è fondamentale per Arbesser, che ricerca nel mondo dell’arte la scintilla da portare su carta, per farsi abito. Dai lavori di Fausto Melotti, scultore italiano, Arthur Arbesser da’ vita a quello che è ordine e pulizia, ritmo e armonia. Come nello opere di Melotti dove vigono le regole matematiche e i ritmi musicali, così in alcuni capi di Arbesser vengono rappresentati gli stessi temi partendo da un ordine naturale, dalla scelta dei colori – principalmente del bianco e del nero -, a quello delle linee – la nettezza delle giacche, la morbidezza delle vestaglie.


Untitled-1

Sx Arthur Armesser SS19 – dx opera di Fausto Melotti



Se da un lato abbiamo la sperimentazione concettuale riguardante i grandi interrogativi dell’umanità, quelli tanto cari a Melotti, dall’altro Arbesser inserisce uno spazio in cui lavora sui colori, e più precisamente sulla tavolozza di Vally Wieselthier, scultrice e ceramista viennese, esponente dell’Art dèco.


sx Vally Wieselthier – dx Arthur Arbesser SS19


I volumi si fanno più ariosi, le proporzioni intatte, le forme classiche vengono scomposte e ricostruite, sugli abiti una tavolozza di colori come vasi di Pandora, le stratificazioni sono un gioco di contrasti.


sx Vally Wieselthier – dx Arthur Arbesser SS19


La luce arriva dai tessuti spalmati in oro e platino, bilanciata dall’introduzione di materiali naturali, come la juta stampata e sfrangiata, dal crêpe nei toni del rosa e dell’azzurro e dal jersey di lino stampato.


Sx Arthur Armesser SS19 – dx Vally Wieselthier



Gli orecchini, disegnati per la seconda stagione dalla designer Nathalie Jean, in maglia d’oro, ricordano le forme primordiali di Melotti, le calzature della collezione riconfermano la consolidata collaborazione con l’azienda toscana di Fabio Rusconi.


Sfoglia qui la collezione Primavera Estate 2019 Arthur Arbesser:




Potrebbe interessarti anche:

LA PSICHEDELIA DI PETER MAX NEL MONDO INCANTATO DI VIVETTA SS19 – MILANO FASHION WEEK

MILANO FASHION WEEK – ALBERTA FERRETTI SPRING SUMMER 2019

MILANO FASHION WEEK – PHILOSOPHY DI LORENZO SERAFINI SS2019

IL MONDO UTOPICO DEL “BURNING MAN” – BYBLOS COLLEZIONE SS2019, MILANO FASHION WEEK

IL MAGNETISMO DELLA BELLEZZA CLASSICA – ALBERTO ZAMBELLI SS19 MILANO FASHION WEEK

UNA COLLEZIONE MAI TERMINATA QUELLA DI MOSCHINO SPRING SUMMER 2019 – MILANO FASHION WEEK

TODAY

17 Oct

Wednesday

Le Rubriche

Photo Gallery