blumarine

L’incantesimo floreale di Blumarine – spring summer 2020

L’incantesimo floreale di Blumarine


Di Enrico Maria Albamonte


Per Anna Molinari, meglio nota nel fashion system come la regina delle rose, la vera eleganza è la gentilezza. Che tradotto significa: un giardino fiorito di rose che sbocciano ovunque. Su top di organza in colori pastello e si posa su abiti-petalo dalla leggerezza incantevole. È stampata sul satin duchesse in abiti a corolla; diventa tridimensionale trasformandosi quasi per magia in cinture fiorite; è ricamata come un gioiello con cristalli luccicanti su lunghi abiti da sera languidi e sensuali. Conferisce un tocco delicato ricamata su camicie maschili o su spolverini in suède. L’idea è quella di una donna gentile ma i sensuali abiti maculati e brodé evocano l’immaginario peccaminoso e civettuolo di Helmut Newton, il fotografo superstar artefice delle più memorabili campagne pubblicitarie del brand. Le classiche sottovesti in satin sono bordate con maliziosi pizzi Chantilly e indossate sotto trench affusolati stampati animalier, per un look da giorno dalla disinvoltura moderna e femminile. Per un tocco di glamour, gli abitini lingerie sono rivestiti da una preziosa rete trasparente in cristalli, che rivela il corpo con seduttiva raffinatezza. La palette della collezione si accende di nuance delicate e vibranti. Il bianco dei gelsomini; il fucsia vivace delle azalee; il verde lime dei limoni profumati; il giallo delle margherite e delle mimose. Novità di questa collezione primavera-estate 2020: cinque maglie in filato di seta realizzate in freschi colori sorbetto, con parole, ricamate in strass e cristalli, che esprimono sentimenti delicati – Sweetie, Lovely, Smiley, Cutie, Kind. E’ una proposta see now buy now messa in vendita dopo la sfilata sul sito e-commerce della griffe e nella boutique milanese di via della Spiga.

TODAY

07 Dec

Saturday

Le Rubriche

Photo Gallery