nigel

Lo stile military-chic di Nigel Cabourn

Ancora una volta la storia militare dell’Inghiterra funge da ispirazione per la collezione AI17 di Nigel Cabourn: lo stilista attinge a pieni mani dallo stile della Royal Air Force e dalla Women’s Auxiliary Air Force, che pattugliavano i cieli durante la Seconda Guerra Mondiale.

La presentazione della collezione AI2017 di Nigel Cabourn, che ha avuto luogo nell’ambito della settimana della moda londinese dedicata al menswear, ha incluso per la prima volta modelli dedicati al womenswear: capo principe della collezione la tuta militare, declinata in varie tonalità e in varie versioni.

Dominano la collezione bomber che ricordano quelli indossati dalle milizie aeree. Capi androgini e genderless, perfetti per lui ma anche per lei, dominano la collezione, pensata per uno spirito indomito e temerario. Largo anche ad ardite sovrapposizioni, che determinano virtuosismi stilistici inediti: ne troviamo traccia nel cappotto bianco indossato sopra una gonna color kaki e pantaloni neri. Suggestioni boyish nei capispalla dalle proporzioni over. Eleganza senza tempo nei dettagli. Non mancano suggestioni knitwear dal sapore rustico.



La palette cromatica indugia in tonalità come il blu, il kaki, il beige, il nero. Camouflage all over nelle tute che richiamano le uniformi dei piloti britannici. Una collezione perfetta per un look a metà tra Top Gun e Ufficiale gentiluomo. Acclamato come uno dei designer più amati d’Inghilterra, Nigel Cabourn lavora nel fashion system da oltre quarant’anni. Le sue collezioni non risentono dell’influenza dei fashion trend stagionali ma sono piuttosto improntate ad un’eleganza evergreen: suggestioni belliche predominano in ognuna delle sue collezioni iconiche. “Non mi considero uno stilista, in quanto non seguo la moda”, ha dichiarato Cabourn.

TODAY

26 Sep

Tuesday

Le Rubriche

Photo Gallery