“Mettersi i vestiti del partner salverà il mondo”, Vivienne Westwood alla LFWMen’s

Co-ed anche per l’istrionica Vivienne Westwood che torna sulle passerelle londinesi con una collezione unificata.
Come molti suoi colleghi, anche la stilista si è lasciata trasportare dall’esigenza di dar vita all’unisex mantenendo quello stile stravagante ed eccentrico che da sempre la contraddistingue.

Mettersi i vestiti del partner salverà il mondo“, sostiene Westwood.
Scambiatevi i vestiti con i vostri partner: unisex vuol dire questo, vuol dire acquistare di meno, vuol dire scegliere bene vestiti che dureranno di più“.
La provocazione mira a un progetto più grande: una moda ecosolidale che stia bene a tutti, che non abbia differenze di genere e che migliori la vestibilità col passare del tempo (che tu sia uomo o donna poco importa).
Nasce in quest’ottica Ecotricity, la collezione che chiude la London Fashion Week Men’s e che sancisce il ritorno in patria dell’elettrica stilista.

In passerella uomo e donna indossano le stesse cose e lanciano un messaggio politico ben preciso: è giunto il momento di porsi contro il cambiamento climatico.
Corone di carta, t-shirt che comunicano il punto di vista della stilista, tute stampate, tutto declinato secondo un vintage mood che fa tanto ‘passato’.
Ecotricity racconta la storia di una/un intellettuale, figlia della borghesia, che riunisce in sé il senso della bellezza, della poesia, del far bene per un mondo migliore.
E non ha paura di mostrarsi e mostrare i propri ideali, le proprie virtù e le proprie debolezze.

Il termine “ecotricity” si rifà al nome di una società di energia britannica con sede a Gloucestershire specializzata in emissioni di energia verde.
Per tutta la collezione aleggia “IOU” che sta per Investor-Owned Utility e indica un tipo di business che fornisce prodotti di utilità gestiti da privati.
Così, la stilista non fa che rimarcare la sua idea: ciò che è un bene per il pianeta è un bene per l’economia.

I sempre costanti messaggi politici lanciati in passerella sono l’esempio di un utilizzo di un medium di massa come la moda che sappia toccare i suoi fruitori su una scala universale.
Buy less, choose well, make it last“, è così che parla anche questa volta l’irriverente Vivienne Westwood.

image

image-1

image-2

TODAY

25 Nov

Wednesday

Le Rubriche

Photo Gallery