Milano Fashion Week. Blumarine si ispira a Tina Modotti

Come un bocciolo di rosa, questa collezione primavera/estate 2017 di Blumarine mostra tutta la sua vena romantica.

Anna Molinari disegna una collezione all’insegna del viaggio: un’avventura vissuta attraverso cenni bucolici ed un’innato senso dell’avventura.

Ispirato dalla fotografa, attivista e attrice italiana Tina Modotti, questo défilé ha messo in scena un’esplosione di pizzo Sangallo, abiti romantici ed eterei in un tripudio di ricami e stampe floreali.

 

_umb6555

 

 

Il rosa, colore tanto amato dalla griffe italiana, viene intervallato da toni come il bianco ed il nero (quest’ultima tonalità giustificata dall’icona Modotti che amava vestirsi in total back per onorare il ricordo dei suoi defunti amanti).

Le balze, dettagli onnipresenti nelle collezioni Blumarine, vengono associate a camicia ed a gonne a ruota.

La firma di Anna Molinari si legge sugli abiti in chiffon tinteggiati da eleganti corolle che creano un’aurea sentimentalista alla donna Blumarine.

Sfoglia la gallery

Fonte cover vogue.com _umb6701-1

TODAY

24 Oct

Sunday

Le Rubriche

Photo Gallery