Milano Fashion Week. Minimalismo sfrontato da Jil Sander

Rigore estetico: è questo il fulcro della collezione primavera/estate 2017 della griffe Jil Sander disegnata dallo stilista Rodolfo Paglialunga.

Spalle pronunciate disegnano i blazer di mascolinità. Questa tendenza viene smorzata da drappeggi sensuali che creano movimento e un accennato erotismo.

L’essenzialità di questa linea viene interrotta da disegni trompe-l’oeil e da gessati sartoriali.

Fitte plissettature rompono l’eccessivo minimalismo creando favolosi ed inusuali ventagli sul corpetto degli abiti.

La palette di colore è variopinta e viene scandita da toni accesi come la pesca e la zucca e da tonalità smorte come il grigio chiaro e il bianco.

I bagliori metallici dell’argento e del rame ravvivano i capi.

Sfoglia la gallery 

Fonte foto vogue.com

TODAY

24 Oct

Sunday

Le Rubriche

Photo Gallery