New York Fashion Week. Il western secondo Phillip Lim

Romantica e sensuale: questa è la collezione primavera/estate 2017 proposta dallo stilista californiano Phillip Lim.

Un tripudio di fiori vestono i capi presentati durante la New York Fashion Week. Un chiaro ritorno agli anni ’50 che in questo progetto creativo si traduce in reminiscenze del vecchio western. Non a caso, la colonna sonora di questo défilé è stata Walkin After Midnihgt di Patsy Cline.

L’austerità sembra essere una nuova sensualità” ha dichiarato Phillip Lim ed in effetti la collezione appena proposta non lascia spazio anche solo ad un’accennata volgarità.

Gonne ed abiti peplo, bomber e shorts: ecco che le corolle (ricamate o stampate) si espandono floride sulla stoffa.

Gli abiti delicati sono chiusi da stringhe per un look stile vittoriano.

Ai piedi delle modelle, sandali borchiati e ankle boots con cinturino in pelle di serpente alla caviglia.

 

 

Fonte immagini vogue.com

TODAY

24 Oct

Sunday

Le Rubriche

Photo Gallery