Off-White sfila alla Paris Fashion Week

Tra i nomi più apprezzati dello streetwear, OFF-WHITE ha presentato a Parigi una collezione primavera/estate 2017 fresca e giovane. Virgil Abloh guarda al passato e mixa con grande padronanza gli armadi di lui e di lei, per una sfilata ricca di citazioni Eighties, a partire dai volumi, esasperati. Potente e moderna, la donna che calca la passerella, tra suggestioni streetstyle e dettagli anni Ottanta. Personalità poliedrica, Abloh monopolizza l’attenzione della Paris Fashion Week grazie alla presenza di Kim Kardashian, ospite numero uno del front row. Lo stilista -classe 1980- si ispira alla protagonista di Working Girl, interpretata da una giovanissima Melanie Griffith: in un tripudio di spalline e capelli cotonati, la parabola di un’ambiziosa segretaria che riesce a portare a termine una prodigiosa scalata sociale ai danni del suo perfido capo Sigourney Weaver. Sfila una donna in carriera, perfettamente a suo agio nell’indossare completi maschili, senza per questo rinunciare alla propria femminilità. Una trasformazione culturale dai velati intenti femministi per Abloh, che guarda alla donna di oggi, indipendente ma àplomb. In passerella sfilano 36 look, tra bluse dalle spalle oversize, pantaloni in pelle, blazer che diventano mini dress. Largo alla camicia, che diviene iconico passepartout arricchita di ruches e volants, dettagli asimmetrici che creano volumi istrionici. Nel front-row spicca su tutti Kim Kardashian accanto al marito Kanye West.

ow1

ow2

ow3

ow4

(Foto: Madame Figaro)

TODAY

27 Oct

Tuesday

Le Rubriche

Photo Gallery