OVS Arts of Italy, la seconda capsule collection arriva negli store

Arriverà nei negozi il prossimo 20 aprile la capsule collection OVS Arts of Italy, seconda avventura del brand di fast fashion italiano nel mondo della moda e dell’arte. Per l’edizione 2017, OVS ha focalizzato la propria attenzione sulle arti decorative e, insieme al curatore del progetto Davide Rampello, ha scelto dieci opere tra le più belle e meno conosciute del ricchissimo patrimonio italiano. Opere preziose che testimoniano il gusto, l’incredibile maestria e il talento dei maestri artigiani che hanno abitato il nostro paese. Armature intarsiate e tavoli decorati, arabeschi e fili di perle, arazzi e pagine miniate hanno ispirato la capsule collection che arriverà tra pochi giorni nei punti vendita OVS.


Il progetto, che l’anno scorso ha avuto grande successo, ha dei testimonial d’eccezione: la cantante Emma Marrone, le attrici Valeria Solarino e Ambra Angiolini, lo chef Davide Oldani, lo scrittore Luca Bianchini e infine il regista Giovanni Veronesi, che realizzerà un corto sulla collezione e sulle opere d’arte a cui si ispira. Legni, metalli, ceramiche, tessuti, pietre si sono trasferiti dalla Galleria Palatina di Palazzo Pitti, dal Museo degli Argenti di Firenze e dal Museo Poldi Pezzoli di Milano, per diventare stampe e applicazioni sui capi d’abbigliamento OVS. La capsule collection OVS Arts of Italy comprende abitini stampati, felpe, giacche di pelle e t-shirt resi unici e preziosi dalle esclusive decorazioni. Ispirati ai motivi iconografici di alcune opere del Seicento e Settecento, i pattern che dominano la collezione provengono da capolavori dell’arte italiana tanto prestigiosi quanto poco conosciuti, aprendo lo scrigno delle meraviglie nascoste disseminate nel nostro paese. OVS prende ispirazione dall’arte e le regala un contributo prezioso: il ricavato della vendita di questi capi, insieme a una raccolta fondi che si svolgerà contemporaneamente nei punti vendita, sarà utilizzato per sostenere Norcia. I fondi contribuiranno infatti al restauro del dipinto “Madonna col Bambino in gloria, Santa Scolastica e altri Santi del XVII sec.”, della Basilica di San Benedetto da Norcia, simbolo della rinascita del paese dopo il gravissimo sisma che ha sconvolto il centro Italia.


testimonials-bianchini-800x600-q95


testimonials-oldani


testimonials-solarino


testimonials-veronesi-800x600-q95


ovs_adv_01_0207_def_1440x520-800x600-q95

TODAY

27 Nov

Friday

Le Rubriche

Photo Gallery