Parigi e Londra celebrano Balenciaga nell’80° anniversario della maison

Ricorre nel 2017 l’80° anniversario della fondazione di Balenciaga: il genio di Cristóbal Balenciaga sarà celebrato con alcune mostre esclusive che avranno luogo nelle principali Capitali europee, da Parigi a Londra: la maison, oggi facente capo al gruppo Kering di François-Henri Pinault, verrà omaggiata a partire dal prossimo 8 marzo nella cornice del Musée Bourdelle di Parigi.

Qui verrà infatti inaugurata la mostra «Balenciaga, l’œuvre au noir»: protagonista assoluto dell’esposizione sarà il colore nero, nuance prediletta dal couturier spagnolo. Attraverso una selezione di capi della collezione del Musée de la mode de Paris-Palais Galliera e degli archivi della maison si esplorerà l’amore di Cristóbal Balenciaga per il colore nero.

Dal 27 maggio invece occhi puntati su Londra, dove sarà allestita la mostra «Balenciaga: Shaping fashion», nella cornice del V&A-Victoria and Albert Museum. Si tratterà della prima retrospettiva organizzata in Inghilterra sulla maison oggi affidata a Demna Gvasalia: saranno esposti circa 100 abiti e 20 cappelli scultura, ma anche bozzetti, fotografie, filmati d’archivio e campioni di tessuto.

balenciaga5

“L’alta moda è come un’orchestra e Balenciaga ne è il conduttore… Noi couturier siamo musicisti e seguiamo la direzione che lui ci dà”, così Christian Dior si esprimeva sul genio di Balenciaga. La retrospettiva londinese resterà aperta fino al 18 febbraio del 2018. «Non si tratterà di una retrospettiva, bensì di una exhibition focalizzata sul tardo periodo della carriera del sarto: gli anni 50 e 60, in cui probabilmente la sua creatività aveva raggiunto l’apice», ha commentato la curatrice della mostra Cassie Davies-Strodder. Imperdibili i capi appartenuti alle muse predilette dal couturier spagnolo, a partire da Ava Gardner, Gloria Guinness e Mona von Bismarck.

SFOGLIA LA GALLERY:



Cristobal Balenciaga Eizaguirre nacque a Getaria il 21 gennaio 1895: già all’età di 12 anni lavorava presso una sarta. Dotato di un talento unico, fin dagli esordi il suo lavoro viene apprezzato dall’aristocrazia spagnola ed europea. Nel 1937 fonda a Parigi la maison che porta il suo nome. Il resto è storia: Balenciaga si impose come uno dei couturier più amati del mondo ed una delle figure fondamentali nella storia del costume.

TODAY

22 Oct

Thursday

Le Rubriche

Photo Gallery