Salar Milano: un brand in inarrestabile ascesa

Linee ricercate e sofisticate, alta artigianalità, materiali pregiati e forte personalità stilistica: Salar Milano è un brand di lusso accessibile che è riuscito ad imporsi in pochissimi anni come uno dei nomi più amati nel panorama internazionale. Il marchio, nato nel 2010, si distingue per una estetica ben precisa che unisce suggestioni iper-femminili a dettagli rock che da subito hanno fatto breccia nel cuore degli addetti ai lavori e dei fashion addicted. Borse rigorosamente Made in Italy realizzate in pelli pulite e preziose e linee geometriche dal design accattivante.

Dietro al brand vi sono le menti creative di Salar Bicherenloo e Francesca Monaco: dal Messico e dalla Puglia, i due designer, reduci da importanti esperienze all’interno di uffici stile di maison affermate, hanno dato vita al brand, conferendogli uno stile originale intriso di audaci sperimentazioni e virtuosismi che contribuiscono alla creazione di borse dallo charme unico.

Fin da subito Salar è un successo: nominati sulla piattaforma Vogue Talents come una delle collezioni emergenti più interessanti già agli esordi, oggi il marchio è diffuso in venti Paesi, con una crescita che non si è mai arrestata: un risultato sorprendente, considerato il momento storico difficile vissuto dall’artigianato Made in Italy. Il brand conta oggi centoventi punti vendita e un fatturato annuale a sei cifre. Un successo determinato da diversi fattori, dalla presenza del brand alle principali fiere espositive, dove i due designer hanno avuto modo di indagare le tendenze e i gusti dei buyer, fino alla efficace strategia di comunicazione.



Protagonista indiscusso dello street style internazionale, tante sono le icone che hanno sfoggiato le coloratissime borse Salar Milano, da Kristina Bazan ad Olivia Palermo fino ad Emily Ratajowski, per un’impennata delle vendite online che ha contribuito a sdoganare le borse del brand come i nuovi oggetti di culto, ambiti da ogni it girl che si rispetti. Una crescita continua che ha visto il brand ampliarsi nell’ultimo anno ed espandersi sul mercato americano e nel profondo oriente, in Cina e Corea.

Per la collezione SS2017 Salar trae ispirazione dalle Hawaii: “Welcome to Paradise” è il titolo della collezione, che vede una full immersion nel colore, per un fil rouge ironico e giocoso. Gli iconici modelli di piccole dimensioni, come la Mimi e la Gaia, sono ora impreziositi da motivi tropicali perfettamente in linea con il glamour da sempre caratterizzante il brand. Suggestioni esotiche nei colori fluo e nelle tonalità sorbetto dall’allure femminile e romantico, che stemperano il mood urban-chic del nero e delle tinte più scure. Largo a preziosi intarsi floreali e suggestivi pattern di foglie, che ricordano paradisi lontani immersi in spiagge tropicali. Le frange, cifra stilistica del brand, si ispirano ora alle gonne di paglia dei ballerini di Hula hawaiani. In perfetto bilico tra eleganza contemporanea e funzionalità, la collezione coniuga il lato pop ad ispirazioni inedite, per un nuovo luxury che non smette di affascinare.

TODAY

21 Oct

Wednesday

Le Rubriche

Photo Gallery