Untitled-2

Gavazzeni, l’importanza dell’accessorio

GAVAZZENI – COLLEZIONE PRIMAVERA ESTATE 2019

Un abito di ottima fattura, si riconosce dal bottone pregiato. E’ da questo prezioso dettaglio che inizia la storia di Sergio Gavazzeni, quando aiutava l’azienda del padre produttrice di bottone. Cresciuto in un ambiente dove la moda diviene argomento quotidiano, fonda nel ’79 il primo laboratorio di produzione accessori, sostenuto dall’esperienza della moglie, Katia Orlandini, che lavora per il prêt-à-porter di Max Mara.

Tutta la famiglia, i figli Elena e Pietro compresi, sostengono con passione ed abilità l’azienda nata, che produce sempre quell’elemento distintivo, il dettaglio, l’accessorio, il prodotto indispensabile, che da Gavazzeni viene reso unico ed originale.

Tutti in pelle e sacramente Made in Italy, i prodotti Gavazzeni cambiano a seconda delle tendenze e delle stagione; per la Primavera Estate 2019, i colori tenui dell’azzurro fiordaliso e del rosa cipria sono i padroni, proposti su maxi bag con manico o marsupi con cintura lavorata.

Colori che ricordano i paesaggi delle stampe giapponesi “ukiyo-e“, movimento artistico nato in Giappone e che ha il massimo sviluppo nella metà dell”800, stampe che raffigurano paesaggi in genere, ma anche soggetti teatrali e quartieri di piacere. Gavazzeni sceglie gli stessi rosa tenui delle opere di Hiroshige, la stessa tonalità di azzurro delle sue acque calme e limpide.


Untitled-1

borsa Gavazzeni, su opera di Hiroshige



Immagini del mondo fluttuante in cui natura e paesaggio permangono sereni, anche al variare degli elementi atmosferici. Una scelta sensibile quella della collezione Primavera Estate 2019, attratta dall’inconsueto colore e dal rimando esotico.

Tutta la gamma colori, anche nella produzione delle cinture, è un apprezzamento all’effimera bellezza, alla gioia e al festeggiamento della stagione in cui tutto rinasce, sotto l’energia potente del Sole.

Anche Van Gogh rimase affascinato dalla produzione di Hiroshige, scrisse infatti al fratello Theo:

Qui mi sento in Giappone; invidio ai giapponesi l’estrema nettezza che tutto ha di loro; compongono una figura con pochi tratti essenziali, con la stessa semplicità con cui uno si abbottona un gilet“.

borsa Gavazzeni, su opera di Hiroshige



E’ con lo stesso spirito di semplicità e devozione, che Gavazzeni continua il lavoro familiare.

Scopri qui tutta la collezione borse SS2019:



Scopri qui tutta la collezione cinture donna SS2019:



Potrebbe interessarti anche:

DAKS FESTEGGIA I 125 ANNI DALLA SUA FONDAZIONE ALLA MILANO MODA UOMO

MIGUEL VIEIRA COLLEZIONE AUTUNNO INVERNO 2019/20

BIUU COLLEZIONE FALL WINTER 2019/20

ELEVENTY RIVELA UNA VENA NOSTALGICA, MA SEMPRE GUARDANDO AL FUTURO – COLLEZIONE FW 19/20

L’AMBIGUITÀ DI “ORLANDO” DI VIRGINIA WOOLF NELLA COLLEZIONE LES COPAINS SS19

IRRIVERENTE E SEXY COME LA DIVA SPORTIVA LEA PERICOLI – LA COLLEZIONE SIMONETTA RAVIZZA SS19

TODAY

17 Sep

Tuesday

Le Rubriche

Photo Gallery