Shiatzy Chen tra chinoiserie e rococò

Giustapposizioni iconiche e suggestioni rococò sfilano sulla passerella di Shiatzy Chen: sarà un autunno/inverno 2017-18 all’insegna di sontuose chinoiserie, sapientemente mixate a capi dalle silhouette sporty, in un esperimento di stile avanguardistico che piace e cattura l’occhio e la fantasia. Ricche decorazioni in stile cinese impreziosiscono capi basic dalle suggestioni sartoriali: Wang Chen Tsai-Hsia continua il suo percorso, restando fedele alla propria estetica, che unisce un tocco di Cina al glamour in chiave occidentale: largo a costruzioni handmade che si uniscono a capi dallo spirito sporty-chic. Un sincretismo culturale unisce in un ponte ideale Oriente ed Occidente: il Sol Levante trova nuova espressione artistica in motivi iconici che strizzano l’occhio al rococò, tra preziosi jacquard di seta e motivi iconici raffiguranti dragoni ed una simbologia allegorica di stampo orientale, che convive con assoluta nonchalance ai riferimenti urban fortemente legati alla contemporaneità. Suggestiva ed affascinante, la collezione si snoda in bilico tra passato e presente, sfoggiando grinta e stile timeless, in un connubio inedito ma efficace: largo a giacche in stile baseball decorate, tra tocchi di femminilità che trovano espressione nel pizzo bianco, tra fiocchi candidi. Rosso in leather all over decora dress da femme fatale contemporanea, da indossare con stivali. A dominare la palette cromatica tocchi gold e borgogna, tra parka in lurex e cocoon coat in seta finemente decorati con chinoiserie dal piglio rétro. Sfilano anche capi in verde bottiglia con stampe gold, perfetto riassunto tra le due culture.

TODAY

30 Oct

Friday

Le Rubriche

Photo Gallery