Stimm inaugura il nuovo Concept Store di Belluno

NUOVA APERTURA STIMM BELLUNO

Stimm, l’azienda di abbigliamento dei fratelli Casagrande,
ha da poco inaugurato il nuovo Concept Store in Piazza dei Martiri a Belluno.

Fiore all’occhiello di un importante piano di restyling del centro storico della citta,̀ il progetto è anche prova di lungimiranza e coraggio imprenditoriale.

Millecinquecento metri quadri su tre piani nel Palazzo Navasa-Colle, in pieno centro a Belluno: uno spazio esclusivo, una vetrina di prestigio, ma soprattutto un prezioso contributo alla valorizzazione del cuore storico della città.

I locali che ospitano l’ultimo punto vendita Stimm nel settecentesco edificio occupano le aree del caveau, il piano terra e il salone della precedente sede della Banca d’Italia. Questa superficie è parte del recupero, ma anche fulcro, di un piano immobiliare di ampia portata, del valore di circa 40 milioni di euro, realizzato dalla Filù srl della famiglia Chemello e da F&C Project partecipata da Chemello Francavilla, manager storici di Luxottica. Una iniziativa sostenuta con entusiasmo anche dalle Istituzioni locali per il rilancio della città, importante polo turistico e commerciale, nonché porta di accesso alle Dolomiti patrimonio Unesco dal 2009.

Il dialogo aperto con i fratelli Casagrande da Roberto Chemello e Luigi Francavilla, finalizzato alla collaborazione con Stimm, si è fondato sin dal principio non solo su una profonda condivisione di valori etici, ma soprattutto su una ambiziosa visione dei nuovi modelli di retail, come infatti dichiara lo stesso Chemello:

“Fin dalle prime riunioni con i fratelli Casagrande, i titolari di STIMM, è nato un grande feeling per la visione della cultura imprenditoriale. Dal nostro incontro è nato un punto vendita straordinario per la sua collocazione, straordinario per le dimensioni, straordinario per gli arredi, straordinario per i concetti e le filosofie che ne hanno reso possibile la realizzazione.”

Antonio Mastrorocco Art Designer bolognese, ha realizzato il nuovo concept store di STIMM a Belluno secondo i dettami dell’upcycling, dove ogni reparto ha una propria caratterizzazione, funzionale alle merceologie esposte e dove lo spazio diventa esaltazione di eleganza e contemporaneità. In una armoniosa contaminazione di stili, frutto di sapiente ricerca e selezione di manufatti originali, arredi di uso industriale e d’antiquariato sono stati riconvertiti all’uso espositivo con originali modifiche che ne hanno trasformato la funzione d’uso, dando loro una nuova vita.

Il progetto STIMM di Belluno rappresenta unione di intenti, intraprendenza, coraggio, innovazione – soprattutto in un periodo di grande incertezza – valori che emergono dalle parole stesse di Denis Casagrande il quale, insieme al fratello Roni, rappresenta la seconda generazione alla guida dell’azienda:

“Roni ed io abbiamo accettato una sfida così impegnativa senza esitazione in quanto sin dal primo incontro con Chemello e Francavilla abbiamo condiviso una vera passione per l’atmosfera che i palazzi d’epoca sanno evocare, insieme all’impegno nel restituire dinamismo e vitalità al centro storico di Belluno. Stimm, in fase di espansione, cercava una location di prestigio architettonico dove confrontarsi con uno spazio denso di cultura e storia secolare.”

__________________________________

About: STIMM – Shopping Therapy In My Mind

Sei store dislocati nel Nord Est per un totale di oltre 7.000 mq. di superfici, uno shop online ed un outlet, un private label di grande successo e una importante strategia di espansione: l’azienda dei fratelli Denis e Roni Casagrande è un punto di riferimento nel settore del retail multimarca per la sua capacità di interpretare ed anticipare gusti e tendenze con un approccio innovativo e visionario.

Shopping Therapy è il mantra di Stimm: shopping come terapia, un momento rigenerante all’interno di un contesto unico, questo è il messaggio di fondo, ironico e disinvolto. I concept store di Stimm, unici e diversi l’uno dall’altro, sono realizzati seguendo il principio guida dell’upcycling – ossia il riuso adattivo di arredi vintage industriali – uno stile, un valore forte in cui l’azienda ha sempre creduto. Comune denominatore degli store Stimm è un’accurata selezione di prodotti per un’offerta trasversale che permette di cogliere tutte le ultime tendenze con un flusso continuo nella struttura degli articoli selezionati. In perfetta sintonia con il mood delle Capitali europee d’avanguardia, lo spazio Stimm diventa un vero hub di stili, il volto di un’azienda attenta alla sostenibilità, fortemente innovatrice e con una visione internazionale. Entrare all’interno di un negozio Stimm, quindi, non significa solo “risolvere una necessità” ma piuttosto “vivere un’esperienza” che ispira, coinvolge e valorizza la persona in un contesto dedicato allo shopping.

https://stimm.com/pages/about https://stimm.com/pages/belluno

Focus on: Antonio Mastrorocco

L’Art Designer Antonio Mastrorocco inizia il suo percorso professionale occupandosi di Communication Design. E’ Founder e Creative Director dal 1987 al 1999 di studio A.G.O. (Alcuni Giovani Occidentali) e dal 2000 al 2007 di Futurenet. Nel 2008 inaugura un atelier per la realizzazione di oggetti di Art Design con l’impiego di materiali e tecniche del riuso adattivo.

Nel 2007 incontra Denis Casagrande, il quale nutre da sempre la passione per l’Art Design, e da questo incontro scaturiscono la consapevolezza ed il desiderio di ricreare i nuovi spazi commerciali STIMM in totale modalità upcycling.

Per STIMM la scelta del riuso adattivo ha due motivazioni:

– l’upcycling offre una grande varietà di forme e cromie perché parte dalla selezione di strutture o materiali esistenti, stimola la creatività nel cercare per ogni singolo oggetto soluzioni sempre nuove e irripetibili;

– l’upcycling è una risposta reale e concreta ai temi di sostenibilità ambientale. STIMM ha inaugurato questo percorso quasi 15 anni fa, molto prima che diventasse di moda essere green.

TODAY

13 Apr

Tuesday

Le Rubriche

Photo Gallery