V425307

Victoria’s Secret dice addio alla linea beachwear

Aria di crisi in casa Victoria’s Secret? Sembrerebbe proprio di si.

Gli “angeli” del marchio più hot d’America, dovranno rinunciare (si spera per il momento), alla linea beachwear.

In attesa dell’annuncio ufficiale che si attende per il prossimo mese, si inizia a delineare la causa principale di tale decisione da ricondurre al calo di vendite che il marchio subisce oramai da tempo.

È la fine di un’era?

 

Candice Swanepoel posa per la collezione mare 2015 di Victoria's Secret

Candice Swanepoel posa per la collezione mare 2015 di Victoria’s Secret (fonte fashiontimes.it)

 

 

L’addio alla linea mare, ha prodotto come conseguenza il taglio dei posti di lavoro che, secondo il Daily Mail, toccherebbe circa 200 dipendenti.

Alla luce dei fatti, il brand vedrebbe così il ridimensionamento delle linee, prevalendo quelle che producono maggiori introiti e cioè: Victoria ‘s Secret Lingerie, PINK e Victoria’s Secret Beauty.

Solo l’anno scorso, l’azienda americana annunciò  con orgoglio il giro d’affari prodotto dalla linea beachwear con  500 milioni di euro d’incassi pari al 6,5% delle vendite totali.

Secondo i beneinformati  la linea mare potrebbe essere sostituita dalla linea VS Sport,  garantendo così  i posti di lavoro, scongiurando l’ipotesi di licenziamento.

Ventidue anni di successi sottolineati da fisici statuari. Victoria’s Secret ha sicuramente il merito di aver lanciato: Candice Swanepoel, Heidi Klum, Gisele Bündchen, Adriana Lima, Alessandra Ambrosio e Tyra Banks.

 

 

 

Fonte cover fashiontimes.it

 

TODAY

24 Jul

Wednesday

Le Rubriche

Photo Gallery