VINTED LANCIA IN ITALIA LA SUA PIATTAFORMA PER LA MODA SECOND HAND

VINTED LANCIA IN ITALIA LA SUA PIATTAFORMA PER LA MODA SECOND HAND

Dopo il grande successo in altri 12 Paesi, Vinted lancia in Italia la sua piattaforma e app di moda second hand, che consente ai suoi membri di scambiare facilmente e in modo efficace i loro vestiti e accessori «pre-loved».

Vinted, la più grande piattaforma online C2C europea dedicata alla moda second hand, viene lanciata oggi in Italia. Con una community in espansione di 34 milioni di membri che condividono la stessa passione per stili unici e attenti al consumo responsabile, Vinted offre ora ai consumatori in Italia un’app facile e gratuita che facilita le interazioni tra i membri e l’opportunità di vendere e comprare vestiti e accessori che hanno amato e che non usano più, dando così loro una seconda vita.

Secondo una ricerca condotta da Vinted lo scorso anno circa un terzo degli italiani ha acquistato capi second hand, e circa la metà degli acquisti di seconda mano è stata effettuata online. Per la metà di coloro che acquistano articoli di seconda mano, un fattore importante è la possibilità di risparmiare. Il desiderio di dare una seconda vita ai propri capi è un elemento chiave per due su cinque intervistati che vendono abiti e per circa il 31% delle persone coinvolte nella ricerca sono fondamentali le motivazioni legate alla sostenibilità (es. ridurre gli sprechi).

Da oggi sia per guadagnare qualche soldo extra facendo spazio nei propri armadi o adottare un approccio più responsabile al consumo fashion, i membri in Italia potranno registrarsi gratuitamente, iniziare a far spazio nei propri guardaroba, caricare facilmente gli articoli in modo da poterli vendere senza costi aggiuntivi. A loro verrà riconosciuto il 100% del prezzo del capo venduto. Gli acquirenti avranno la possibilità di scoprire l’app, impostare le loro preferenze per scoprire capi fashion e andare a caccia di vere e proprie chicche a prezzi competitivi. In linea con l’offerta di Vinted in tutta Europa, saranno disponibili anche la Protezione acquisti per chi compra (pari al 5% del prezzo dell’articolo più una commissione fissa di 0,70 euro), varie modalità di spedizione a prezzi vantaggiosi, assistenza clienti e un sistema che integra metodi di pagamento verificati e transazioni protette.

Gli utenti italiani avranno anche accesso a un ampio catalogo di pezzi dei membri Vinted in Francia, mercato che attualmente conta 12,5 milioni di utenti. Per entrambi i Paesi sarà possibile questa opzione che consentirà una selezione più ampia di articoli da scoprire sin dall’inizio: vestiti, accessori e scarpe per adulti o bambini, nonché tessuti per la casa, libri e articoli decorativi.

“Il lancio in Italia è un passo entusiasmante per noi, in quanto è un mercato di primo piano nel settore moda con un potenziale significativo per la vendita e l’acquisto di articoli pre-loved”, afferma Thomas Plantenga, CEO di Vinted. “L’app Vinted include tutti i servizi necessari dalla ricerca all’elenco, per discutere, comprare e vendere in un ambiente sicuro, e consente ai nostri membri di reinventare i loro stili, cambiare le loro abitudini di acquisto e guadagnare, riducendo il loro impatto. Questo significa per noi rendere la moda second hand la prima scelta in tutto il mondo”.

“Questo è un momento difficile per molte persone in Italia e nel mondo, essendo tutti coinvolti dalla pandemia COVID19. Piuttosto che mettere in pausa il nostro lancio, previsto da tempo, abbiamo deciso di continuare perché crediamo che il nostro prodotto possa portare valore alle persone in Italia durante questo periodo. Negli altri nostri mercati, abbiamo riscontrato un desiderio di fare spazio, guadagnare per articoli pre-loved e impegnarsi in attività che hanno a cuore la sostenibilità, il che significa che la nostra piattaforma è ritenuta particolarmente interessante. Ci impegniamo a consentire ai nostri utenti di continuare ad acquistare e vendere i loro capi fintanto che si possa garantire loro di poterlo fare in sicurezza secondo le linee guida del governo, e crediamo che questa valga in Italia quanto nei nostri mercati già consolidati”.

Fondata in Lituania nel 2008 e già disponibile in Francia, Germania, Belgio, Spagna, Paesi Bassi, Austria, Polonia, Repubblica Ceca, Lituania, Lussemburgo, Regno Unito e Stati Uniti, Vinted arriva in Italia per tener fede alla mission dell’azienda: contribuire a diffondere la moda circolare in tutta Europa.

Vinted è ora disponibile in Italia su Vinted.it e facilmente accessibile da mobile tramite l’App store sia per Android che per iOS. Ulteriori informazioni riguardo l’app Vinted sono disponibili nel centro assistenza https://www.vinted.it/help

About Vinted

Vinted è il più grande marketplace internazionale online C2C in Europa dedicato alla moda di seconda mano, con un numero in crescita di oltre 34 milioni di utenti in 12 mercati: Francia, Germania, Belgio, Spagna, Paesi Bassi, Austria, Polonia, Repubblica Ceca, Lituania, Lussemburgo, Regno Unito e Stati Uniti. Fondata nel 2008 in Lituania da Milda Mitkute e Justas Janauskas, affiancati nel 2011 dal primo investitore e ora COO Mantas Mikuckas, la società, guidata dal CEO Thomas Plantenga, è supportata da cinque importanti società di venture capital: Lightspeed Venture Partners, Accel, Insight Venture Partners, Burda Principal Investments e Sprints Capital. Con la missione di rendere il second hand la scelta numero uno al mondo, Vinted aiuta i suoi iscritti a vendere e acquistare vestiti e accessori di seconda mano, rendendo lo shopping un’esperienza mobile e social attraverso le interazioni tra gli utenti della community. La start-up europea ha sede a Vilnius, uffici a Berlino, Utrecht e Praga e oltre 500 dipendenti.

TODAY

28 Jan

Thursday

Le Rubriche

Photo Gallery