ZEROSETTANTA STUDIO A PITTI IMMAGINE UOMO

La moda a impatto zero

ZEROSETTANTA STUDIO PRESENTA A PITTI UOMO LA MODA A IMPATTO ZERO

Per l’autunno-inverno 16/17, Zerosettanta Studio riparte dai suoi archivi, riscoprendo l’Italia anni ’60, riprendendone l’estetica con una consapevolezza nuova.

Sostenibilità, responsabilità sociale, riciclo – sono parte integrante della nuova etica giovanile che sta cambiando il mondo della moda.

In linea con questo pensiero il brand ripesca le antiche tradizioni toscane, in accordo con i suoi produttori di tessuti, inserendo in collezione ben tre articoli 100% riciclati.

Aboliti coloranti aggiunti, nessun intervento chimico, completa assenza di acidi: la trasformazione del prodotto è all’origine, con il solo impiego di acqua e forza meccanica, utilizzando esclusivamente energia elettrica pulita e autoprodotta e garantendo un impatto ambientale praticamente nullo.

Tre i temi ispiratori della collezione:

URBAN HUNTING:


In cui si esprime l’anima più sostenibile della collezione. Della caccia rimangono le sensazioni e le forme, i richiami ai tweed in lana e cotone 100% riciclati, stampati sui trapuntati per un effetto giovane e dinamico, senza dimenticare i nuovissimi cotoni cerati e le microfibre per capi leggeri dall’aspetto romantico.

LANDI A-I  2016-1721227(R)
LANDI A-I  2016-1721220(R)


URBAN ’60:

Una ricerca di formalità elegante con un’ innata voglia di giovanile rottura degli schemi.

Il principe di Galles è rivisto in eco-suede impalpabile e morbidissimo. Il “soprabito” diventa un capo tecnico in lana membranata leggerissima, con interni staccabili imbottiti. La riscoperta del cappotto passa attraverso tessuti macro-quadro che ne sdrammatizzano la sobria eleganza.

LANDI A-I  2016-1721239(R)
LANDI A-I  2016-1721237(R)


URBAN NEOCLASSIC:


È la chiave di lettura dello stile Zerosettanta Studio, dove il nuovo gioca con la tradizione, riabbinandola, ricreandola, generando nuovi spunti. In questa ottica i tessuti trapuntati sono stati studiati per richiamare le impunture fatte a mano, tipiche del lavoro di sartoria.

I piumini sono capi multifunzionali, misti di lana e tessuti tecnici, dove la sahariana si confonde con il capo active.

Infine la pelle ultraleggera imbottita richiama all’utilizzo più informale per i capi più ricchi della collezione.


LANDI A-I  2016-1721235(R)
LANDI A-I  2016-1721243(R)

TODAY

21 Oct

Thursday

Le Rubriche

Photo Gallery