Man-with-two-fish

Mario Cravo Neto e l’anima del Brasile tra natura e cultura

Il Brasile è una terra meravigliosa come gli uomini e le donne che la abitano, pelle ambrata, fisici scultorei, il corpo dei brasiliani evoca calore e spiagge assolate.
Il Brasile però ha tante anime e carpirne l’anima profonda non è cosa facile.


Mario Cravo Neto e l’anima del Brasile tra natura e cultura


Nell’impresa si è cimentato il grande fotografo brasiliano Mario Cravo Neto (1947-2009) che è andato alla ricerca dell’anima più bella e profonda del Brasile con degli scatti a dir poco straordinari.
La galleria Paci Contemporary dedica a questo meraviglioso fotografo la mostra “Eternal Now” di Mario Cravo Neto.


Mario Cravo Neto e l’anima del Brasile tra natura e cultura


Cosi commenta il lavoro di Mario Cravo Neto Giulia Scimé:
“E’ l’arte di Mario Cravo Neto, che sì è fotografia nella fisicità dell’oggetto, soprattutto è lucidità intellettuale nel saper far emergere l’universo del nostro sentire che ignoriamo, volutamente soffochiamo, e che è in noi. Carne, sangue e muscolo di un’altra natura non concreta e terribilmente palpitante. È la luce che riscatta le figure dal fondo più oscuro della notte. La luce plasma le forme, accarezza le linee, le esalta e ne ammorbidisce la crudezza per compenetrarle in morbido, tattile, velluto. E la poesia della bellezza, la naturale sensualità, fluiscono da segni di limpida purezza che penetrano come il canto insinuante della madre di tutti i misteri della vita.”


Mario Cravo Neto e l’anima del Brasile tra natura e cultura


Nei suoi scatti ha documentato il rituale della religione Candombé, un rito creolo che si è sviluppato tra le popolazioni africane deportate in America Latina dove s’intrecciano religione e tradizioni, violenza e dramma, natura e cultura.


Mario Cravo Neto e l’anima del Brasile tra natura e cultura


Mario Cravo Neto, figlio di uno dei più grandi artisti brasiliani ha fatto tesoro del grande insegnamento paterno riportando una dimensione pittorica alta all’interno delle sue fotografie connotate da una forte plasticità e armonia, per certi versi quasi classicheggianti.
Mario Cravo Neto ha vissuto a New York tra il 1968 e il 1970, dove ha studiato presso l’Art Student League.


Mario Cravo Neto e l’anima del Brasile tra natura e cultura


Il suo lavoro è impregnato della sua terra di origine e le sue fotografie fanno ormai parte delle collezioni dei più grandi musei del mondo come il Museum of Modern Art di New York , il Museum of Modern Art, Rio de Janeiro e il Stedelijk Museum di Amsterdam.


Mario Cravo Neto e l’anima del Brasile tra natura e cultura


Solo Show – MARIO CRAVO NETO – Eternal Now
Paci Contemporary
Via Trieste 48 – 25121 – Brescia
Fino al 27 febbraio 2016

Comments are closed.

TODAY

24 Nov

Friday

Le Rubriche

Photo Gallery