iC0iY3g

Volez, Voguez, Voyagez – Louis Vuitton, una mostra Al Gran Palais di Parigi

“Chi ha bisogno di più di una valigia è un turista, non un viaggiatore.”
(Ira Levin)


Jan Myrdal diceva che: “Viaggiare è come innamorarsi: il mondo si fa nuovo…” e se si viaggia con un bagaglio firmato Louis Vuitton forse il viaggio, chi sà, si fa, più elegante…
Piccolo prologo per segnalare che dal 4 dicembre 2015 al 21 febbraio 2016 al Gran Palais di Parigi si potrà visitare la Mostra «Volez, Voguez, Voyagez – Louis Vuitton», sotto la direzione di Olivier Saillard.


Volez, Voguez, Voyagez – Louis Vuitton,  una mostra Al Gran Palais di Parigi


La storica maison francese nata nel 1854 di strada ne ha fatta viaggiando per mezzo mondo e regalando-si fa per dire-splendide valigie e borse che sono diventate veri e propri status symbol.
Louis Vuitton era un poverissimo ragazzo alla ricerca di fortuna che partì –il viaggio era nel suo destino- dal suo villaggio nel Giura per andare a cercare fortuna a Parigi.
Di fortuna il piccolo Vuitton a Parigi ne ha fatta ed erano quegli gli anni in cui nasceva l’haute couture, così magicamente l’idea di solide e raffinate valige si sposa con l’haute coture e il viaggio diventa di prima classe.


Volez, Voguez, Voyagez – Louis Vuitton,  una mostra Al Gran Palais di Parigi


Il curatore della mostra Olivier Saillard così spiega le intenzioni della mostra: “Ho voluto allestire una mostra relativamente classica, quasi pedagogica, che mettesse in luce l’ingegnosità, la qualità della ricerca, la dedizione e il savoir-faire.
Avevo a disposizione un materiale eccezionale, anche se ero un po’ preoccupato perché mostrare dei bauli rischia di essere scontato dopo un pò, o no?.
Ma ogni baule contiene dei tesori, abbiamo lavorato con estrema minuzia.
Di solito in questo genere di mostre gli abiti sono presentati appesi.
Noi invece abbiamo riempito ogni baule precisamente datato con capi d’abbigliamento e accessori – scarpe, cappelli, guanti, borse – creati lo stesso anno. Per lo spettatore è un po’ come scoprire un tesoro.


Volez, Voguez, Voyagez – Louis Vuitton,  una mostra Al Gran Palais di Parigi


Il guardaroba contemporaneo si è ridotto. Negli anni ’50 le donne eleganti viaggiavano con almeno venti bagagli e si cambiavano varie tenute in un giorno, ciascuna con una funzione precisa: colazione, cocktail, cena, festa…ed è cambiata la concezione del viaggio, ci interessa arrivare, passare dal punto A al punto B, cercando di ridurre al massimo il tempo tra i due”.


Volez, Voguez, Voyagez – Louis Vuitton,  una mostra Al Gran Palais di Parigi


La mostra ha un allestimento spettacolare ed è una sorta di ritorno alle origini, infatti il Grand Palais di Parigi fu costruito nel 1900 in occasione di quella che storicamente fu una delle più belle Esposizioni Universali, che accolse 48 milioni di visitatori. George Vuitton era responsabile della sezione “Articles de voyage et maroquinerie”.
Lo stand Louis Vuitton, con la sorprendente forma di un carosello, presentava le valigie e le borse più eleganti ed esclusive della Maison.


Volez, Voguez, Voyagez – Louis Vuitton,  una mostra Al Gran Palais di Parigi


Un’occasione unica la mostra parigina per ripercorrere la storia di un marchio che è la storia del viaggio come crescita, perché in fondo quando viaggiamo siamo tutti come il piccolo tredicenne Louis: desiderosi di cambiare la nostra vita attraverso la magia del viaggio.


Volez, Voguez, Voyagez – Louis Vuitton
Du 4 décembre 2015 au 21 février 2016
Parigi
Grand Palais
Salon d’Honneur – Square Jean Perrin
Champs-Elysées, avenue du Général Eisenhower, Paris8e

Comments are closed.

TODAY

25 Jun

Tuesday

Le Rubriche

Photo Gallery