27 morti per un attacco in un hotel a Sousse in Tunisia

Un attacco terroristico ha provocato 27 morti in un hotel sulla spiaggia di Sousse, in Tunisia

Un attacco terroristico ha avuto luogo in Tunisia, nei dintorni di Sousse, uno dei luoghi più turistici del paese. L’attacco è avvenuto all’Imperial Marhaba Hotel.
Il ministro dell’Interno tunisino ha confermato che ci sono stati 27 morti. La Farnesina è in contatto con il ministero tunisino per verificare l’eventuale presenza di turisti italiani tra le vittime.


Un uomo armato di kalashnikov avrebbe fatto irruzione all’interno dell’hotel e la sparatoria sarebbe proseguita poi in spiaggia. Un terrorista sarebbe stato ucciso dalle forze dell’ordine.


Questo è il secondo attacco nel giro di pochi mesi in Tunisia dopo la strage del Museo del Bardo.


La Tunisia vive la strana dicotomia dell’essere l’unico paese in cui la primavera araba ha effettivamente funzionato e in cui si è passati dall’avere un dittatore a un governo democratico. L’ex colonia francese è uno dei paesi più laici del maghreb ma è anche il paese che più ha contribuito in termini di numeri all’ISIS.


Il secondo attentatore del commando è ancora in fuga. I turisti si sono barricati all’interno delle loro stanze in hotel in attesa che la situazione sia riportata alla normalità. Secondo le radio della zona le vittime sono quasi tutte straniere e in maggioranza tedeschi e inglesi.

TODAY

19 Jan

Wednesday

Le Rubriche

Photo Gallery