papacasabianca

Accoglienza da star per Papa Francesco alla Casa Bianca

Obama e 11.000 persone hanno accolto Papa Francesco alla Casa Bianca per il suo primo viaggio negli Stati Uniti

Papa Francesco ha avuto un’accoglienza eccezionale durante il suo primo viaggio negli USA. Migliaia di persone hanno aspettato fino a sette ore nel giardino della Casa Bianca per essere salutate dal Papa argentino. Obama ha esclamato, guardando la folla: “Di solito il nostro giardino non è così affollato!”


Papa Francesco ha risposto che questi saranno giorni di incontri e dialogo in cui spera di ascoltare e condividere le speranze e i sogni di molti americani. Bergoglio ha poi ringraziato Obama per il suo impegno nei confronti del cambiamento climatico, un impegno che il Papa pensa non possa più essere posposto. Questa è una affermazione che farà discutere negli USA dove il dibattito sul surriscaldamento globale è uno degli argomenti principali nelle primarie repubblicane.


Dopo il discorso pubblico il presidente americano e il Papa si sono ritirati nello Studio Ovale e hanno avuto un colloquio privato.
Obama aveva già mostrato un rispetto senza pari al Papa andando a prenderlo direttamente giù dalla scaletta dell’aereo alla base di Andrews. Il presidente Obama, il vicepresidente Biden e le loro famiglie hanno accolto Bergoglio in un modo che non è riservato a nessun leader straniero.


Il Papa ha in programma di santificare Junìpero Serra, un teologo francescano del diciottesimo secolo, e lo farà alla Basilica of the National Shrine of the Immaculate Conception in quello che sarà la prima santificazione in assoluto in terra statunitense. Per la prima volta, inoltre, un Papa parlerà al congresso. Il Papa negli Stati Uniti è una vera e propria rock star, le sue percentuali di gradimento sono spaventose: 90% tra i cattolici e 70% tra i cittadini di tutte le confessioni.


Anche alla Casa Bianca non c’erano solamente cattolici ad accogliere Papa Francesco ma anche hindu, micronesiani e musulmani. Il papato è tornato sulla cresta dell’onda mediatica come con Giovanni Paolo II dopo la parentesi dottrinale di Benedetto XVI e il paese dei media, gli USA, lo ama.

TODAY

14 Dec

Thursday

Le Rubriche

Photo Gallery