Elena-Zulato-miss-in-pigiama

La Miss in pigiama: la mia vita con il morbo di Crohn

La Miss in pigiama è il nome di una pagina facebook, di un libro che uscirà prossimamente e di una supereroina della quotidianità: è Elena Zulato, trentasettenne di Rovigo che ha deciso di raccontare la sua malattia. «Tutti nella mia città mi vedevano passare per strada e mi chiamavano la miss – racconta – In pochi sapevano che, in realtà, nella mia esistenza il vestito che ho indossato di più è il pigiama». Elena Zulato è una bellissima donna che nel 2002 ha partecipato a Miss Italia. Bellezza, moda, passerelle, chiunque la guardasse pensava che la sua vita fosse fatta di questo. In pochi sapevano che Elena soffre del morbo di Crohn, una complessa malattia cronica che comporta innumerevoli problemi nella vita di ogni giorno, da quando aveva 10 anni. Oggi ha deciso di raccontarsi al mondo, prima con una pagina facebook e poi con il libro che sta scrivendo, come La Miss in pigiama. Una donna che lotta ogni giorno, da sempre, contro una malattia invalidante per la quale non esiste ancora una cura, ma che riesce a vivere nonostante tutto una vita felice e soddisfacente.


Il morbo di Crohn è un’infiammazione cronica dell’intestino, che causa forti dolori addominali, perdita di peso e tutta una serie di sintomi collaterali come dolori muscolari, stanchezza cronica, coliche. Il problema principale, per chi ne soffre, è quello di non potersi cibare normalmente. Elena Zulato non può mangiare quasi nessun cibo, il che le provoca non pochi problemi nell’andare al ristorante, a una festa, a cena da amici, privandola di una parte importante della convivialità. «Sogno una pizza e uno spritz all’ora dell’aperitivo!» scherza. L’avventura della Miss in pigiama è iniziata a 10 anni quando, in seguito a fortissimi crampi allo stomaco, ha passato due mesi in ospedale per poi avere finalmente la diagnosi: convive con il morbo di Crohn e con la necessità di nutrirsi tramite sondino da allora. «Non mi ricordo neanche come si sta bene – racconta, come moltissime persone affette da una malattia cronica – ero piccola e sentivo molto la stanchezza fisica che porta la malattia, con i suoi dolori articolari, manifestazioni extraintestinali, coliche e molto altro». Ciò non le ha impedito, però, di vivere una vita il più possibile soddisfacente, di partecipare al celebre concorso di bellezza, di avere un marito e una famiglia al suo fianco e un lavoro che ama. «Oggi, dopo parecchi anni, ho deciso di raccontare la mia storia in un libro. Per questo sto cercando un editore, qualcuno che abbia voglia di dare voce a quello che noi malati invisibili viviamo ogni giorno. Vorrei aiutare così le centinaia di persone che lottano contro questa malattia».


missinpigiama


missinpigiamam

TODAY

27 Jul

Thursday

Le Rubriche

Photo Gallery