netflix

Netflix sta per arrivare in Italia

Netflix in Italia rivoluzionerà il mercato televisivo come ha fatto negli Stati Uniti

Netflix arriverà in Italia il 22 ottobre e non ci sono ancora particolari informazioni sulla lista di titoli che saranno disponibili dall’inizio ma l’attesa è tanta ma prima di tutto cos’è Netflix?
Netflix è un servizio online tramite cui, per mezzo di un abbonamento, si possono guardare in streaming film, serie televisive documentari e quant’altro.


Netflix, insomma, è essenzialmente una libreria di contenuti multimediali online. Gli abbonati hanno la possibilità di accedervi e di usufruire dei contenuti da una qualsiasi piattaforma collegata a internet, computer, tablet, telefono o una smartTv. Gli abbonamenti per l’Italia saranno di 7,99 € per l’abbonamento base in cui si usufruirà di tutti i contenuti ma non in Hd, 9,99 € per avere i contenuti in Hd e due sessioni di streaming contemporanee e l’abbonamento Premium da 11,99 € per avere quattro sessioni contemporanee e la visione in 4K. Prezzi ultra concorrenziali considerando i concorrenti satellitari come Sky o Mediaset Premium.


Netflix, difatti, non è un semplice sito ma una vera e propria compagnia creatrice di prodotti esattamente come Sky o Mediaset con l’unica differenza che i propri servizi non passano da una parabola o da una antenna ma dalla connessione internet.


Negli Stati Uniti Netflix sta mettendo in difficoltà i canali via cavo storici che si sono dovuti mettere ad inseguire il nuovo arrivato sul suo campo, internet.
Niente male per una azienda che aveva cominciato con l’affitto di DVD per posta. Agli inizi ci si iscriveva al servizio e si sceglieva il film, questo veniva recapitato a casa tramite posta e appena visto lo si rispediva a Netflix con una busta pre-affrancata, nel momento in cui il primo DVD arrivava negli uffici di Netflix un altro DVD partiva. Il numero di DVD per mese era illimitato e il prezzo fisso.


Internet ha cambiato il servizio e il modello ha avuto tanto successo da aver costretto le televisioni a proporre contenuti on demand a loro volta. Come se non bastasse Netflix ha iniziato a produrre contenuti originali. Come i grandi network via cavo, appunto, e lo ha fatto in grande stile con House of Cards di David Fincher e con Kevin Spacey o Orange is the New Black.


Netflix ha anche dimostrato di saper imparare la lezione dallo streaming pirata. Con lo streaming, difatti, è arrivato il binge watching cioè il guardare più puntate di una serie televisiva una dietro l’altra. Netflix per venire incontro a questo nuovo modo di fruire dei contenuti mette online tutte le puntate delle serie che produce nello stesso momento in modo che, potenzialmente, uno potrebbe guardarsi tutte le puntate una di fila all’altra. Insomma tra poche settimane il panorama televisivo italiano cambierà, vedremo come i tre grandi attori del mercato del Belpaese reagiranno.

TODAY

22 Oct

Sunday

Le Rubriche

Photo Gallery