troupes

Soldati francesi hanno violentato alcuni bambini nella Repubblica Centrafricana

Un report dell’ONU accusa alcuni soldati francesi della forza di pace impegnata nella Repubblica Centrafricana di aver violentato dei bambini

Un rapporto interno delle Nazioni Unite che in qualche modo è finito nelle mani della stampa accusa dei soldati francesi che partecipavano alla missione di pace nella Repubblica Centrafricana di aver stuprato dei bambini di un’età compresa tra i 9 e gli 11 anni. I fatti sarebbero avvenuti in un centro di aiuto per le vittime della guerra vicino all’aeroporto di M’Poko nella capitale, Bangui.


Le informazioni arrivano da Aids Free World, una ONG, che chiede venga istruita una inchiesta sui fatti e che ha passato il rapporto confidenziale dell’ONU intitolato Abusi sui bambini da parte delle forze armate internazionali al Guardian.


Secondo il Guardian il report sembra sia stato diffuso da un dipendente delle Nazioni Unite svedese di nome Anders Kompass che aveva deciso di passarlo alle autorità francesi dopo aver tentato la strada interna all’ONU e aver visto la denuncia insabbiata.
Kompass è stato sospeso dal suo posto di direttore delle operazioni sul campo per l’ufficio dell’alto commissario per i diritti umani (OHCHR) per aver infranto i protocolli di confidenzialità.


La co-direttrice di Aids Free World ha dichiarato a Vice che il report contiene sei interviste che hanno avuto luogo tra il 5 maggio e 27 giugno e che indicano che gli incidenti hanno avuto luogo anche successivamente all’inizio dell’inchiesta dell’ONU.


I racconti, a quanto pare, sono molto crudi e spiegano con molti dettagli come alcuni soldati francesi presenti a Bangui per prendere parte alla missione di peacekeeping dell’ONU abbiano stuprato e abusato sessualmente di bambini affamati e allontanati dalle famiglie in cambio di cibo.


I testimoni sono di un’età compresa tra i 9 e gli 11 anni hanno dichiarato che i soldati francesi hanno approfittato di loro mentre erano alla ricerca di cibo. I bambini sono stati in grado di fornire una descrizione dei soldati che hanno abusato di loro.


Secondo il report gli abusi sono iniziati dopo poco tempo dall’arrivo delle truppe francesi nel paese, distrutto da anni di guerra civile. Secondo Aids Free World gli sforzi delle Nazioni Unite si sono concentrati, da subito, solo su Kompass e sulla fuga di notizie. Il diplomatico, difatti, è stata l’unica persona sanzionata a causa degli incidenti.

TODAY

28 May

Sunday

Le Rubriche

Photo Gallery