Un uomo decapitato in un attacco terroristico vicino a Grenoble

Un attacco in una fabbrica in Isère, vicino a Grenoble ha provocato un’esplosione e un uomo è stato decapitato

Un uomo è morto e altri sono stati feriti in un attentato questa mattina in uno stabilimento di gas industriale a Saint-Quentin-Fallavier. Un uomo è entrato nello stabilimento avvolto in un drappo dell’ISIS e ha fatto scoppiare diverse bombole di gas.


Sul posto sono subito arrivati il ministero dell’interno Bernard Cazeneuve.


Un uomo, sospettato di essere l’attentatore, è stato subito arrestato. Il bilancio ufficiale è di un morto e due feriti. Le squadre di pronto intervento della gendarmeria (GIGN) sono sul posto così come per l’attentato a Charlie Hebdo.


Il Primo ministro Manuel Valls ha ordinato che la zona sia messa in sicurezza e molti agenti della polizia stanno convergendo sull’area.


L’attentato dovrebbe essere capitato alle 9:30 di stamattina e ora tutta la zona industriale e isolata dalla polizia.
Hollande, che era a Bruxelles per una serie di incontri riguardanti l’Unione Europea, è tornerà il più velocemente possibile a Parigi.


La fabbrica si trova in un’area industriale considerata obiettivo sensibile dal Governo francese.


Hollande in conferenza stampa da Bruxelles ha dichiarato che l’individuo ritenuto responsabile è stato arrestato e identificato e che l’attacco è di natura terroristica.

TODAY

07 Dec

Tuesday

Le Rubriche

Photo Gallery