COP

A Catania si vivono i “Days of the Dinosaur”, la mostra che viaggia nella Preistoria

Da una settimana, nel padiglione A2.2 del  Centro fieristico e congressuale Etnapolis di Catania, è arrivata la mostra Days of the Dinosaur che starà aperta fino al 28 febbraio 2016. Per i visitatori si tratta di un viaggio a ritroso nel tempo, fino a 100 milioni di anni fa, quando le gigantesche creature del Mesozoico dominavano il pianeta.

 

1

 

Oltre trenta esemplari a grandezza naturale, animati con la sofisticata tecnologia animatronica, cattureranno il pubblico tra fascino e realtà. Gli enormi rettili sono infatti stati progettati e costruiti fedelmente non solo nell’aspetto, ma anche nei movimenti e nei “comportamenti”, grazie al supporto di un team di paleontologi professionisti. Scenari naturalistici e mozzafiato fanno da sfondo e tutto rimanda al recente successo cinematografico di Jurassic World (il cui slogan era: “il parco è aperto”).

 

2

 

Tra giochi di luci, suoni spaventosi e allestimenti vegetali si potranno vedere e quelle creature ormai estinte ma che ancora oggi ci affascinano e ci portano a voler approfondire la loro storia e le epoche preistoriche. Su tutti spicca il Tyrannosaurus Rex, l’animale carnivoro più celebre al mondo, mentre attacca mortalmente un Triceratopo. Oppure il Lambeosaurus, famoso per il buffo “becco d’anatra”. O ancora l’Oviraptor, un dinosauro dal becco senza denti, ideale per frantumare uova. E poi come dimenticare i Velociraptor, quegli agili cacciatori dagli artigli affilati pronti a sferrare i loro attacchi.

 

3

 

“Days of the Dinosaur”, pur essendo una mostra-spettacolo, non trascura gli aspetti scientifici e educativi, approfondendoli con specifiche schede informative sull’evoluzione, sulla classificazione e sull’habitat delle specie in esposizione. Il personale della mostra è formato da giovani paleontologi che organizzano visite guidate e rispondo a tutti gli interrogativi del pubblico. Diverse sono le attività per allenare curiosità e creatività e scoprire tutto sui dinosauri: l’Area Disegno, in cui poter liberare la fantasia attraverso stencil e colori; la Dino Sand Box per “piccoli” aspiranti archeologi alla ricerca di ossa di dinosauro nascoste sotto la sabbia da ricomporre per imparare, divertendosi.

 

4

 

E poi ancora: i Dino Interattivi per dar vita a un dinosauro in miniatura e farlo muovere attraverso modellini in scala; il Dino Cinema 3D in cui, con gli occhiali 3D, sarà possibile vedere The Big Bang, un film di animazione che, partendo dall’esplosione che diede origine all’universo 14 miliardi di anni fa, arriverà ai giorni nostri, con una lunga sosta nel Mesozoico; il Dino Ride, per provare l’ebbrezza di cavalcare in sella a un dinosauro.

TODAY

20 Aug

Tuesday

Le Rubriche

Photo Gallery