Rossimonza

Esclusiva Valentino Rossi: Successo memorabile a Monza, adesso vacanza e poi pronti per il 2016

Un weekend dal doppio volto quello di Monza per Valentino Rossi. Il Dottore è riuscito a calare il poker di successi nel Monster Energy Monza Rally Show, niente da fare invece nel Master Show della domenica pomeriggio. Ha dovuto arrendersi nella semifinale contro Cairoli il pesarese, al termine di una sfida sul filo dei decimi di secondo. In seguito l’alfiere KTM si è riconfermato nella finalissima contro Neuville, ufficiale Hyundai, trionfando davanti ai quasi 40 mila presenti sulle tribune dell’Autodromo brianzolo

 

Beffato Rossi. Non resta quindi che consolarsi con il successo nel Rally, grazie a 50 secondi di vantaggio su Neuville. Terzi i fratelli Davide e Roberto Brivio al volante della Ford Fiesta WRC, i quali hanno approfittato della foratura alla gomma di Cairoli sull’ultima prova.

 

Iniziamo dalla vittoria in gara.

 

Grande soddisfazione, non c’è dubbio. Nella prova speciale Grand Prix abbiamo dimostrato un passo superiore, aiutati anche dalle gomme Pirelli. Diciamo che ci tenevo particolarmente a ottenere il quarto successo nel Monza Rally e così è stato”.

 

Cosa è accaduto nel Master Show?

 

Personalmente credo di aver dato tutto quello che avevo. Penso che Tony sia stato più veloce di me”.

 

Un Cairoli così veloce lo avresti mai pensato?

 

Sapevo che sarebbe stato un ulteriore avversario e così è stato. Ha dimostrato di essere veloce tutto il weekend, senza commettere sbavature. Sono contento di avergli trasmesso questa passione per le quattro ruote”.

 

Adesso inizieranno le meritate vacanze?

 

Sì, ci voleva un po’ di riposo. È stata senza dubbio una stagione impegnativa, resta la delusione per il finale, ma ora il peggio è alle spalle. Mi divertirò sulla tavola da snow con gli amici e la mia fidanzata Linda”.

 

Che due 2016 sarà

 

Combattuto come sempre. Gli avversari da battere saranno i soliti, inoltre Suzuki ha tutte le carte in regola per metterci i bastoni tra le ruote. Ci saranno poi novità come le gomme Michelin, a cui servirà adattarsi il prima possibile

 

Tra poco è Natale. Cosa speri di trovare sotto l’albero?

 

Niente di particolare. Solo tranquillità per essere carico in vista della prossima stagione“.

TODAY

23 Mar

Thursday

Le Rubriche

Photo Gallery