Foto in bianco e nero trasformate in opere surreali

Un’artista australiana ha ridato “vita” ad una serie di vecchie e sbiadite fotografie in bianco e nero.

Le fotografie ritoccate sono quelle del fotografo di guerra Costica Acsinte, un fotografo di origini rumene che ha documentato attraverso dei ritratti, il periodo della prima guerra mondiale.

Il  progetto si chiama “Dancing with Costica” e l’autrice di queste trasformazioni è la fantasiosa Jane Long che, con il ritocco digitale, ha voluto dare un’aura allegra e surreale attraverso l’uso dei colori e dei dettagli.

Non più visi tristi di bambini o adolescenti esasperati e impauriti dal conflitto, ma un’esplosione della loro interiorità, dei loro sogni, delle loro speranze.

Ecco le immagini prima e dopo:

9

38

44

51

61

71

81

124

211

TODAY

18 Sep

Saturday

Le Rubriche

Photo Gallery